The Bambino: iPhone diventa babysitter

The BambinoImogen Studio e Seedonk società californiane leader nello sviluppo di prodotti consumer per la gestione delle immagini e del monitoring in genere, hanno annunciato oggi il lancio di “The Bambino” piattaforma wireless di baby monitoring tramite internet.

The Bambino permette ai genitori di controllare i movimenti dei loro bimbi dalla stanza accanto come da qualsiasi altro posto del mondo, attraverso il semplice uso di un computer o iPhone. E’ inoltre possibile condividere facilmente le immagini con amici e parenti tramite Facebook.

AGCOM: indagine su VoIP e P2P da rete mobile

agcom

Tramite un comunicato stampa, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) fa sapere di aver avviato un indagine conoscitiva “avente ad oggetto Garanzie dei consumatori e tutela della concorrenza con riferimento ai Servizi vocali su protocollo internet (VoIP) da rete mobile ed al traffico peer to peer.

Swype arma segreta di Android contro iPhone?

swype_logoConfessiamolo, col passaggio ai touchscreen, la cosa che più ci è mancata è stata proprio la velocità con la quale si scrivevano gli SMS senza neppure guardare il telefono. I più abili conoscevamo a memoria anche la sequenza delle parole proposte dal T9 (Text on 9 Keys).

Poi ci siamo abituati alla tastiera virtuale e rassegnati a “messaggiare” con piu’ calma, sperando (almeno io lo facevo) che i signori della Tegic Communication prima o poi si rifacessero vivi con un nuovo metodo di “predictive text” adatto all’era degli smartphone.

Cambiare da Windows la password di SSH per iPhone jailbroken

jailbroken-iphone-ssh-hacked

Avere un iPhone jailbroken ha vantaggi e svantaggi come si sa, uno dei contro peggiori è la vulnerabilità a cui si espone il proprio dispositivo. Recentemente infatti sono stati identificati dei worm, più o meno malicious, che sono in grado di prendere controllo del nostro iPhone sfruttando SSH.

Fortunatamente ad essere vulnerabili sono solo coloro che non hanno modificato la password di default, una distrazione che può sembrare banale, ma che è più diffusa di quanto si pensi. In questo post vogliamo mostrarvi come modificare la password di SSH sul vostro iPhone tramite il client SFTP gratuito WinSCP.

Nuovo worm per iPhone Jailbroken

duh-worm

Non c’è un attimo di tranquillità per gli utenti iPhone, almeno per coloro che hanno effettuato il Jailbreak. Poco tempo fa vi avevamo messo in guardia su come un malintenzionato poteva accedere al vostro iPhone sfruttando la connessione SSH, nel caso non fosse stata cambiata la password dell’account root.

Oggi c’è una nuova minaccia, sembra infatti che ci sia in giro un nuovo worm, nome in codice “Duh Worm“, che compromette la sicurezza del nostro iPhone quando ci connettiamo ad internet, consentendo ai suoi creatori di cambiare le regole di routing dello smartphone e indirizzarlo verso siti creati ad hoc per derubare il malcapitato delle credenziali di accesso a servizi come quello bancario.

iPhone: F-Secure scopre un secondo worm

worm_apple_iphoneF-Secure, azienda leader nel campo della sicurezza informatica, ha scovato un secondo worm (la scoperta del primo risale a pochi giorni fa) in grado di attaccare iPhone.

Realizzato per attaccare specificatamente i clienti olandesi della ING Direct, ridirige gli utenti verso un sito-gemello (ma fake) della banca stessa con schermata di log-in identica all’originale.

Due nuovi spot Apple che rafforzano il legame con AT&T

Spot iPhone e AT&T

Ora ci si mette anche Apple in mezzo ad AT&T e Verizon con due pubblicità, intitolate Did You See My Email e What Time’s The Movie, che i telespettatori americani vedranno stasera negli intermezzi di vari programmi televisivi.

AT&T perderà l’esclusiva iPhone?

AT&T ed iPhone

I contratti di vendita esclusiva di Apple con gli operatori telefonici in Europa stanno cominciando ad arrivare alla scadenza del contratto, come ad esempio in Inghilterra: oltre ad Orange presto anche Vodafone potrà servire ai cittadini inglesi la possibilità di acquistare l’iPhone con la propria compagnia.

NoCyRefresh update 1.0.1 – Aggiornato

Nocyrefresh-update-1.0.1

E’ stato rilasciato un aggiornamento per NoCyRefresh, il toggle per SBSettings che permette di disattivare l’autorefresh delle sources di Cydia. Di questa applicazione ne avevamo già parlato in un articolo precedente, per la precisione qui, dove avevamo evidenziato come fosse, almeno per il sottoscritto, una manna dal cielo.

Questo toggle permette di ridurre il tempo necessario a Cydia per essere operativa di circa l’80%, più di un minuto contro 12 secondi, ma durante questa settimana ho notato che a volte questo trick non funzionava. Effettivamente, come confermato dal changelog dell’applicazione, era presente un bug che provocava un malfunzionamento sugli iPhone di alcuni utenti, me compreso, ma che è stato risolto con questo update grazie all’aggiunta di un delay di due secondi nel lancio di Cydia.

Gameloft: firmato accordo con Capcom per 6 giochi

Gameloft Capcom

Oggi a Parigi Gameloft ha annunciato un accordo con Capcom per pubblicare sei giochi molto interessanti:

  • Resident Evil: Uprising
  • Street Fighter Alpha
  • Super Puzzle Fighter II Turbo
  • Lost Planet II
  • Dead Rising 2
  • Where’s Wally 2

iBancomat e iOctane: ora con la realtà aumentata

ScreenShot

Nome: iOctane e iBancomat
Categoria: Finanza e Navigazione – Voto 7/10
Costo: 1,59€ – Piattaforma: iPhone e iPod touch

Appena aggiornate da antilia.biz, queste due applicazioni, dedicate esclusivamente a iPhone 3Gs, ora supportano la realtà aumentata. Vediamole più nel dettaglio.

Mac danneggiati dal fumo fuori garanzia. E iPhone?

fumo

E’ recente la notizia secondo cui Apple si rifiuterebbe di riparare in garanzia Mac danneggiati in cui vi siano evidenti tracce che indichino che questo sia stato utilizzato in ambienti pieni di fumo di sigaretta. Partendo dal presupposto che che fumare faccia male e che questa rimane comunque una scelta legale e personale, mi chiedo se sia corretto agire in questa maniera anche ove il danno non sia direttamente imputabile al fumo.

Se il mio Macbook presenta il problema delle crepe riconosciuto da Apple, ma è utilizzato in ambienti pieni di fumo, è giusto che Apple si rifiuti di ripararlo? E con iPhone come si fa? Se un computer è utilizzato prevalentemente negli stessi ambienti, iPhone è sottoposto ad un rischio maggiore. Basta solo pensare a quanto venga utilizzato mentre si è in giro per la strada e che per questo è esposto in continuità ad umidità, calore e smog o ancora peggio alla contemporanea azione dei tre.

Apple & iPhone: il copyright per difendere il proprio mercato?

Apple_lockVi ricordate di George Hotz? Quel ragazzino che, a 17 anni, mentre i suoi coetanei spendevano ore davanti ai videogiochi, aveva in mente solo di imparare i segreti dell’iPhone e diffonderli prima che Jobs potesse fermarlo?

Ormai 20enne, continua ad incarnare il mito di Davide che sfida il gigante Golia: giusto poco tempo fa infatti, Hotz ha dato l’ennesima “mazzata” davvero niente male alla casa di Jobs, rilasciando blackra1n, un software che permette di sbloccare lo smartphone più famoso del mondo in meno di due minuti.

Sin qui George ha vinto. In tutto il mondo ci sono milioni di iPhoner che usano con soddisfazione la sua applicazione mentre Apple non può che stare a guardare  promettendo crociate a colpi di azioni legali contro di lui ed i suoi sempre più numerosi seguaci in nome del solito Digital Millennium Copyright Act.

Guido Scorza, avvocato, Dottore di ricerca in informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie e docente presso il Master di diritto delle nuove tecnologie della facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna, presidente dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione, ritiene che questo tipo di mossa da parte di Apple si possa rivelare un passo falso. Ecco la sua tesi.

AT&T continua a creare spot televisivi

Spot AT&T

Vi avevamo detto che saremmo stati certi che ci sarebbero stati nuovi capitoli nella saga tra AT&T e Verizon, no? Ed eccoci ora tornati a parlarne!
In questo caso si tratta di due nuovi spot del carrier che possiede l’esclusiva iPhone per il mercato americano: nel primo, dal nome Two Phones e che potete visualizzare dopo il salto, si evidenzia come con un operatore si possa navigare su rete 3G e parlare al telefono nello stesso momento, mentre con l’altro no.

Blackra1nb0w: controllo vocale e registrazione video per 3G ed EDGEE

Il sogno di molti possessori di iPhone EDGE e 3G (praticamente ho fatto “en plein“), cioè quello di poter avere le funzioni di registrazione video e controllo vocale, si potrebbe realizzare a breve. I ragazzi di iPhoneHacks.it stanno lavorando ad un nuovo progetto, Blackra1nb0w, che promette di abilitare entrambe nativamente, senza dover quindi ricorrere a applicazioni aggiuntive quali Cycorder o altri toggle per spostare i video nella libreria.

Al momento l’app è in fase Alpha e gli sviluppatori stanno reclutando beta tester, ma dai video disponibili sul loro sito a questo indirizzo sembra che una release pubblica non sia poi tanto lontana.

iPhone: l’albero di Natale dei nostri sogni

4127489016_5411fc8c33_o

Quale miglior albero di Natale per tutti noi appassionati di iPhone e iPod touch se non uno addobbato dalle stesse applicazioni di App Store?

Presto disponibile, purtroppo solo in visione, in tutti gli Apple Store.

SuperInternet di 3Italia: traffico dati a 5 euro al mese

SuperInternet di 3Italia nuova

Possessori di una scheda SIM di TRE gioite: è infatti in arrivo la nuova opzione tariffaria SuperInternet di 3Italia che offrirà ben 3GB di traffico dati mensili a fronte di un obolo pari a 5 euro. L’avviso è stato dato ieri mattina attraverso il canale Twitter di 3 Italia ed in un primo momento la nuova offerta per l’internet in mobilità interessava solo i clienti con scheda SIM Ricaricabile con attivo un piano 3power10, 3 autoricarica e 3SenzaScatto

Dopo le sonore proteste da parte dei “vecchi utenti di TRE” è arrivata oggi una buonissima notizia: tutti i possessori di una scheda SIM di 3 potranno presto attivare SuperInternet.

Cydia: Overboard, la prova sul campo

ScreenShot
Nome: Overboard – Cydia Store
Categoria: System – Voto: 9/10
Costo: $1,99 – Piattaforma: iPhone e iPod touch jailbroken

Dopo aver dato la notizia dell’uscita di OverBoard, non sono riuscito a resistere. Sono andato su Cydia Store e l’ho acquistata, troppa la curiosità di provare questa applicazione che porta su iPhone una delle cose che preferisco dei miei Mac: Exposé.

iPhone: lista dei migliori giochi per Pc World

36 best iphone games

Dopo un iniziale timido ingresso nel mercato, iPhone si è conquistato uno spazio importante nel campo dei videogames al punto che -ormai- il catalogo di App Store ha poco da invidiare a quello di Nintendo DS o PSP.

Anzi, chi si avvicina solo ora a questa “visione Apple” dell’arcade, può trovarsi spiazzato dinnanzi a tanta offerta.

Per questo, PC World ha deciso di stilare una lista dei 36 giochi migliori disponibili per il melafonino: una sorta di guida al must-have che comprende titoli nuovi e vecchi.