Certezze su quando riceveremo l’aggiornamento iOS 16.2 sui vari iPhone compatibili

Novembre è appena iniziato, ma in tanti si chiedono quando potremo installare l’aggiornamento iOS 16.2 a bordo dei vari iPhone compatibili. Apple ha immediatamente iniziato a sfornare beta per il pubblico e tutte le considerazioni sulle tempistiche devono essere necessariamente accompagnate da quelle sulle funzioni venute a galla fino a questo momento. Proviamo, dunque, a fare il punto della situazione per gli utenti interessati.

iOS 16.2
iOS 16.2

Troppi problemi iOS 15 e l’installazione dell’aggiornamento non decolla: male la batteria

Non sta decollando il nuovo aggiornamento di Apple, considerando i problemi iOS 15 di cui tanto si parla da un po’ di tempo a questa parte. Mixpanel misura l’adozione di iOS in base alle visite a siti Web e app che utilizzano i suoi SDK di analisi mobile, quindi i dati non sono ufficiali. Apple non ha ancora condiviso le statistiche sull’adozione di iOS 15, avendo riportato l’ultima volta un tasso di adozione dell’85% per iOS 14 a giugno.

problemi iOS 15
problemi iOS 15

Pronto al download l’aggiornamento iOS 14.3 per iPhone: tutte le novità

Apple ha rilasciato in queste ore al pubblico iOS 14.3 e iPadOS 14.3, introducendo alcune importanti nuove funzionalità. Abbiamo evidenziato le modifiche più importanti in modo da poter ottenere una rapida panoramica di cosa aspettarsi dopo l’installazione. Insomma, serve davvero procedere con il download di questo nuovo aggiornamento? A quanto pare sì ed oggi proveremo a capire perché.

iOS 14.3
iOS 14.3

Come recuperare dati e file su dispositivi iOS

Capita molto più di frequente di quello che si potrebbe credere. Infatti, se da un lato i vari iPhone vengono migliorati e potenziati anno dopo anno, con l’uscita di sempre nuovi modelli sul mercato, diventano sempre più affidabili e sicuri, d’altro canto sono anche molto più complessi da gestire e da usare. Ecco spiegato il motivo per cui può succedere molto più spesso di rimuovere per errore oppure perdere dei dati molto importanti che sono conservati sul proprio device mobile.

Come recuperare dati
Come recuperare dati

Prodotti compatibili con iOS 14 e rumors su data di uscita

Apple ha rilasciato proprio in queste ore l’ottava beta di iOS 14 e iPadOS 14. Apple, dunque, è passata a un ciclo di rilascio settimanale per le beta del suo nuovo aggiornamento, stando almeno a quello che abbiamo avuto modo di osservare a partire da fine agosto. Da allora, anche i cambiamenti tra le versioni beta sono stati pochi, a testimonianza del fatto chi il grosso sia ormai stato fatto per il tanto atteso upgrade.

iOS 14
iOS 14

Le ultime anticipazioni su iOS 14 prima dell’uscita sugli iPhone

Ci sono centinaia di nuove funzionalità in iOS 14, molte delle quali sono immediatamente evidenti come i nuovi widget della schermata iniziale, la libreria delle app, le conversazioni appuntate e le menzioni in Messaggi, un’interfaccia utente compatta per Siri e chiamate telefoniche e altro, ma ci sono anche tonnellate di caratteristiche che sono meno immediatamente evidenti. Cerchiamo dunque di capire come cambieranno le cose per gli utenti in possesso di un iPhone da settembre.

iOS 14
iOS 14

Miglior controllo dell’audio con iOS 14 per iPhone: dettagli disponibili

L’anno scorso in iOS 13, Apple ha introdotto nuove funzionalità per l’udito nell’app Health progettate per aiutare gli utenti a evitare di essere esposti ad alti livelli di suono quando indossano le cuffie per un lungo periodo di tempo. In iOS 14, Apple sta migliorando le sue funzionalità uditive aggiungendo la possibilità di misurare il livello del volume di ciò che stai ascoltando in tempo reale. Cerchiamo dunque di conoscere meglio questo importante valore aggiunto.

iOS 14
iOS 14

Gli iPhone con iOS 14 vedranno riconosciuto meglio il movimento di braccia e corpo

A partire da iOS 14 e macOS Big Sur, gli sviluppatori saranno in grado di aggiungere la capacità di rilevare il corpo umano e le pose delle mani in foto e video nelle loro app. Secondo quanto si apprende con le recenti indiscrezioni che gravitano attorno al mondo Apple, il tutto potrebbe essere possibile utilizzando il framework Vision aggiornato di Apple, come spiegato nel corso della recente sessione WWDC 2020.

iOS 14
iOS 14

Come abilitare o disabilitare gli avvisi su nuovi arrivi di Apple Music in iOS

Ci sono diversi aspetti che vanno presi in esame con gli ultimi aggiornamenti di iOS. Ad esempio, anche in ottica rilascio di iOS 13.4, gli utenti in possesso di un iPhone potrebbero essere interessati a comprendere come abilitare o disabilitare gli avvisi su nuovi upgrade di Apple Music. Qualche dritta utile per limitare o aumentare i messaggi di avviso che in diversi frangenti potrebbero fare la differenza per il pubblico italiano.

iOS
iOS

iOS 13.4 cambia anche l’app Wallet: le ultime indiscrezioni

Arrivano novità decisamente interessanti in questi giorni per tutti coloro che sono ansiosi di toccare con mano l’aggiornamento iOS 13.4. A quanto pare, infatti, l’intenzione di Apple sarebbe quella di continuare a migliorare l’esperienza di utilizzo per gli utenti di Apple Card. Nelle ultime beta iOS 13.4, l’app Wallet include una cronologia delle transazioni più ricca e dettagliata per gli acquisti sull’App Store e altri abbonamenti Apple.

iOS 13.4
iOS 13.4

Tutti gli iPhone compatibili con l’aggiornamento iOS 14: elenco ufficioso oggi 1 febbraio

Arrivano dei rumors davvero interessanti in questi giorni per quanto riguarda l’aggiornamento iOS 14 e gli iPhone compatibili con il pacchetto software che, lo ricordiamo, con ogni probabilità vedrà la luce non prima del mese di settembre. Nonostante da Apple non siano ancora arrivati segnali sotto questo punto di vista, infatti, si parla molto dei prodotti che potrebbero rientrare nel programma, con alcune gradite sorprese per tanti utenti in giro per il mondo.

iOS 14
iOS 14

Quanto migliora la batteria degli iPhone con iOS 13 e la Dark Mode

Da alcune settimane si parla tantissimo di iOS 13 e dell’introduzione della Dark Mode, che si è avuta con alcune app proprio grazie all’aggiornamento in questione. In particolare, a distanza di oltre un mese dal suo esordio ufficiale sul mercato e con il successivo esordio di versioni correttive, al punto che ora è disponibile in versione beta anche iOS 13.2, è lecito chiedersi come stiano cambiando le cose per gli utenti iPhone dal punto di vista della durata della batteria.

iOS 13
iOS 13

Primi test per iOS 13 su iPhone e la batteria

Passando dalla teoria alla pratica, si percepisce in modo abbastanza chiaro che la Modalità Scura abbia effettivamente il grande merito di allungare la durata della batteria, ed in modo anche abbastanza consistente. A parità d’uso, secondo le stime emerse di recente, lì dove l’iPhone in modalità chiara tende a spegnersi dopo dopo qualche ora di utilizzo no stop, l’iPhone con Dark Mode può contare anche su un terzo di carica della batteria.

Stando ai test che sono stati condotti, dunque, emerge in primo luogo che agli utenti che poco gradiscono l’interfaccia più tetra, ora viene proposta un’alternativa che, andando oltre le valutazioni di natura estetica, può essere presa seriamente in considerazione, visti gli effetti che sono stati riscontrati sul versante batteria.

A questo si aggiungono anche alcuni consigli. Ad esempio, sul fronte batteria va messo in evidenza, ma anche la predominanza di grigi sul bianco potrebbe darvi il giusto contributo per migliorare le prestazioni del vostro iPhone dal punto di vista della tanto delicata autonomia. Infine, ricordate che questi discorsi si possano ritenere validi solo con determinati device. E così, è possibile evidenziare che l’intera questione si possa abbinare ai soli iPhone che possiedono un display OLED. Insomma, tutto verte attorno ai vari iPhone X, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Fuori da questo discorso iPhone XR e iPhone 11, oltre ovviamente a tutti i modelli precedenti.

Staremo a vedere come evolveranno le cose nelle prossime settimane. Per ora, limitiamoci a prendere come punto di riferimento tutte le informazioni che risultano disponibili finora sul versante iOS 13 secondo quanto raccolto.

Quali iPhone ed iPad con problemi di connessione senza aggiornamento entro il 3 novembre

Potrebbero essere coinvolti diversi iPhone ed iPad nel discorso riguardante potenziali problemi di connessione dati e al GPS, a partire dal prossimo 3 novembre, nel caso in cui non doveste effettuare l’aggiornamento software richiesto da Apple. Indipendentemente dal fatto che il melafonino possa essere datato, infatti, al pubblico viene richiesto un upgrade per adeguarsi ad una serie di disposizioni che a quanto pare coinvolgono anche i modelli Apple.

iPhone 5
iPhone 5

Downgrade ad iOS 12, le istruzioni da seguire per procedere correttamente

iOS 12.3 beta 1
iOS 12.3 beta 1

Si parla molto in questo periodo delle diverse beta impostate su iOS 13 che sono state testate dagli utenti, ma evidentemente manca ancora qualcosa all’aggiornamento, visto che in tanti intendono fare un passo indietro e tornare ad iOS 12. Un aggiornamento nettamente più completo che può fare la differenza.

In attesa di toccare con mano una versione stabile e che sia in grado di assicurarci il perfetto funzionamento dei vari iPhone ed iPad compatibili con il pacchetto software, con appuntamento riservato per tutti durante il mese di settembre, può essere utile per il pubblico che si è immerso nel mondo di iOS 13 fare un passo indietro. Il tutto, al netto dei passi in avanti che sono stati fatti da Apple attraverso il rilascio delle recenti versioni beta impostate proprio sul pacchetto software.

Informazioni dettagliate su iOS 13 beta 2: altri cinque vantaggi extra

iOS 13
iOS 13

Spuntano informazioni importanti da prendere seriamente in considerazione, oggi 26 giugno, a proposito di iOS 13 beta 2, considerando il fato che i colleghi di melablog hanno individuato ulteriori punti di forza per il pacchetto software destinati a fare la differenza rispetto al pubblico iPhone in piena estate.

Almeno 10 funzionalità extra per iOS 13: cresce l’attesa per l’aggiornamento

iOS 13
iOS 13

Occorre analizzare con grande attenzione quanto emerso in questi giorni in merito all’aggiornamento iOS 13, considerando il fatto che in Rete sono spuntate alcune funzionalità extra che potrebbero tornare comode per chi intende scaricare il firmware appena sarà disponibile per il pubblico italiano con iPhone e iPad.

Primi dettagli su iOS 12.4 beta 2 oggi 22 maggio

Dopo qualche giorno di attesa, oggi 22 maggio possiamo parlare finalmente di un progetto molto atteso, come iOS 12.4 beta 2. Da alcune ore a questa parte, infatti, sono trapelate le migliorie messe a disposizione del pubblico in possesso di un iPhone e di un iPad compatibile, secondo quanto raccolto di recente.

iOS 13 verso l’uscita: le ultime novità oggi 21 maggio

iOS 13
iOS 13

Manca sempre meno all’uscita definitiva ed ufficiale dell’aggiornamento iOS 13, per tutti coloro che si ritrovano con un iPhone compatibile. Anche oggi 21 maggio possiamo prendere in esame alcune migliorie aggiuntive rispetto a quelle che sono trapelate fino a questo momento, per inquadrare al meglio l’upgrade in questione, con relative aspettative del pubblico.

Tutte le informazioni su iOS 12.3 bete 5 per il pubblico iPhone

Si parla tantissimo in questi giorni di iOS 12.3 beta 5, alla luce del rilascio di questo nuovo aggiornamento da parte di Apple. Potrebbe trattarsi dell’ultima release prima dell’aggiornamento nella sua versione definitiva per gli utenti in possesso di un iPhone.

Proviamo pertanto a riepilogare le probabili migliorie assicurate da iOS 12.3 beta 5, dopo le informazioni che sono state riportate in questi giorni dai colleghi di AppleZein per il pubblico italiano:
  1. Le prestazioni di questa nuova versione beta sembrerebbero essere rimaste invariate, rispetto alla versione precedentemente disponibile in beta, con un single-core di 4.805 punti, ed un multi-core di 11.380 punti (Statistiche ottenute da iPhone XS Max);
  2. Le statistiche GPU di questa versione software, ovvero del processore grafico, sembrerebbero essere rimaste invariate, rispetto alla versione beta precedente, con 21.963 punti (Statistiche ottenute da iPhone XR);
  3. Il file di installazione della nuova beta pesa 90,6 MB su iPhone XR, anche perché non ha reinstallato l’intero software;
  4. iPhone non si è surriscaldato in maniera anomala ed eccessiva, rispetto alle precedenti versioni in beta;
  5. Secondo svariate fonti, questa dovrebbe essere la versione GM, ovvero la Gold Master, che corrisponde alla versione che tutti avremo molto presto. Si suppone che questo aggiornamento arrivi per tutti entro la fine di maggio.
Staremo a vedere se l’aggiornamento iOS 12.3 beta 5 riuscirà ad assicurarci qualche novità extra rispetto a quanto emerso durante la scorsa settimana come avrete notato.