Foto di possibili iPhone 13 con nuova disposizione della fotocamera a doppia lente diagonale

Si parla tanto in questo periodo delle probabili caratteristiche distintive dei nuovi iPhone 13. Nello specifico, pare che altri modelli non ufficiali del prossimo iPhone 13 siano stati condivisi online, questa volta dal leaker DuanRui, indicando il nuovo layout diagonale della doppia fotocamera sull’‌iPhone 13‌ di dimensioni standard e la tacca leggermente più piccola sulla parte anteriore della serie ‌in arrivo entro la fine del mese di settembre. Proviamo a fare il punto della situazione.

iPhone 13
iPhone 13

Apple si muove per il processore del nuovo iPhone 13 del 2021

Stanno prendendo piede proprio in queste ore alcune indiscrezioni relative al nuovo iPhone 13, trattandosi a conti fatti di un device che oggi risulta già molto atteso per il pubblico. A seguito di un rapporto che indicava che la produzione sarebbe iniziata prima del previsto, il fornitore di lunga data TSMC ha ora ufficialmente dato il via alla produzione del prossimo chip A15 di Apple per la linea iPhone 13, previsto più avanti nella seconda metà di quest’anno, secondo un nuovo rapporto paywall da DigiTimes.

iPhone 13
iPhone 13

Gli iPhone 13 vogliono fare la differenza coi display da 120 Hz

Il 2021 sarà un anno fondamentale per comprendere in quale direzione andranno i nuovi equilibri nel mercato mobile, con un focus inevitabile sul tanto atteso iPhone 13. Nello specifico, pare che Apple intenda fare la differenza già coi nuovi display, visto che da alcuni giorni a questa parte si parla con insistenza della fornitura di un nuovo prodotto da parte di Samsung. Cerchiamo di comprendere, dunque, in quale versante stiano andando alcune indiscrezioni da alcuni giorni a questa parte.

iPhone 13
iPhone 13

iPhone SE, il nuovo modello arriverà solamente nel 2022

Come tutti ben sanno, al giorno d’oggi non si può stare senza smartphone, anche se un colosso come LG ha fatto la scelta di interromperne la produzione. Si tratta di un prodotto che ha fatto dei progressi impressionanti nel giro di pochissimo tempo. In tal senso, è diventato davvero uno di quegli strumenti di cui non si può fare a meno appena usciti di casa, anche per via del fatto che consente di svolgere tantissime operazioni e attività.

iPhone SE
iPhone SE

iPhone, ecco un nuovo strumento per riequilibrare le batterie

Al giorno d’oggi i dispositivi mobili hanno raggiunto un successo incredibile, anche per via del fatto che permettono di svolgere davvero qualsiasi operazione. Sia per chi cerca un passatempo online, magari sfruttando i bonus casino, ma anche per tutti coloro che ne hanno bisogno sia per ragioni di lavoro che per motivi di studio.

iPhone
iPhone

L’aggiornamento di iOS 14.5 e iPadOS 14.5 beta 1: un’ulteriore svolta per l’intrattenimento da mobile

L’ultimo aggiornamento di iOS, riguardante il rilascio della versione beta 1 di iOS 14.5 e iPadOs 14.5, include alcune novità – come nel caso degli altri recenti upgrade – per quanto riguarda l’intrattenimento via smartphone, che ormai è divenuto – dati alla mano – una forma di esperienza dell’entertainment virtuale sempre più condivisa, in numerosi settori

aggiornamento iOS

L’upgrade dei software conferma la rilevanza dell’entertainment virtuale

L’aggiornamento iOS, di recente rilasciato da Apple, mette infatti in evidenza come gli smartphone – e dunque, di conseguenza, le app – siano al centro delle nuove modalità di accesso degli utenti alle più svariate forme di intrattenimento e divertimento virtuale.

Una tendenza in crescita, del resto, già confermata dalle proposte dei vari operatori di settore, sempre più votati al mobile e disposti a intercettare le esigenze degli utenti, come di fatto attestano le ricerche dedicate.

Nello specifico, gli ultimi aggiornamenti di iOS riguardano – oltre agli aspetti connessi alla privacy -, un nuovo supporto per Xbox Series S/X e PlayStation 5 per gli iPhone e per gli iPad, ma anche un supporto AirPlay 2 su Fitness +, che migliora la compatibilità tra l’app e le tv abilitate, nonché la risoluzione dei problemi connessi al caricamento delle foto in HDR.

Al centro dell’attenzione ci sono quindi aspetti tecnici e grafici connessi al vasto campo dell’entertainment online.    

                                                                                                  

L’approccio di Apple, in questo senso, non sorprende di certo, soprattutto se si tiene conto, in via generale, delle recenti ricerche di settore, come ad esempio quella del “Digital Report” di We Are Social e Hootsuite, secondo cui, nel 2020, la quasi totalità degli italiani digitali attivi (ovvero 49 milioni di persone) ha fatto accesso al web per mezzo smartphone, privilegiando proprio le attività ludiche o di intrattenimento, con una preferenza verso i video (YouTube in primis), e verso il gaming (43%), inteso come il mercato videoludico connesso ai giochi online.

Ma, tenendo conto dei dati provenienti da altre ricerche, non si può non mettere in primo piano anche il ruolo attivo dei casinò virtuali nel settore. I giochi da casinò infatti, secondo le stime di ADM, hanno fatto registrare un +10% di introiti nel primo semestre del 2020 e, fino a ottobre dello scorso anno, hanno visto una spesa di ben 103,6 milioni di euro tra giochi classici e varianti di poker, con un netto aumento rispetto allo stesso periodo del 2019.

Si tratta di un dato che, a fronte di una platea di utenti sempre più “digitale”, pone l’attenzione anche sulle strategie degli operatori i quali, come confermano le proposte di quelli che attualmente sono i migliori casino online certificati e legali, si stanno fortemente dirigendo verso la crescente ottimizzazione delle versioni di gioco via mobile, oppure anche verso le app dedicate (si pensi, tra tutti, alle proposte di SNAI).

In questo quadro generale, che ritrae un entertainment virtuale sempre più a portata di smartphone, non si possono non citare le prospettive di crescita derivanti dalle più varie partnership settoriali, come quella, annunciata, tra lo smartphone da gaming “Red Magic 6” e la società cinese Tencent Games, o come quella che ha da poco unito Pragmatic Play e NetBet, con un’apertura dei tavoli del casinò Live anche agli smartphone e ai tablet.

L’app iOS di YouTube ottiene il primo aggiornamento su iPhone negli ultimi due mesi

Ci sono alcune indicazioni interessanti da prendere in esame in questo periodo, per quanto riguarda l’app iOS di YouTube, se non altro perché in queste ore pare stia ottenendo il primo aggiornamento su iPhone negli ultimi due mesi. Google oggi ha finalmente aggiornato la sua app YouTube per iOS per la prima volta in oltre due mesi, diventando una delle app Google di più alto profilo a vedere un aggiornamento dall’inizio di dicembre.

YouTube
YouTube

Aumentare la sicurezza e la privacy di iPhone è possibile con una VPN

Probabilmente in vita tua hai già sentito parlare di reti VPN o reti private virtuali, anche se forse potresti non sapere esattamente quali vantaggi possono offrirti. Le reti VPN si sono diffuse negli ultimi anni, poiché ci forniscono una sicurezza e una privacy molto migliorate durante la navigazione in Internet, e rappresentano duqnue qualcosa di veramente utile.

privacy di iPhone
privacy di iPhone

Valutazione dell’usato iPhone per acquisto di un Samsung Galaxy S21

Ci sono novità di marketing che dobbiamo prendere in considerazione oggi 18 gennaio, attraverso la promozione che è stata ufficializzata per il Samsung Galaxy S21. La divisione italiana, infatti, attraverso una recente campagna consente anche agli utenti Apple di restituire l’usato, in modo tale da ottenere agevolazioni ed un credito più o meno significativo per assicurarsi il top di gamma di recente presentato. Valutiamo dunque le singole quotazioni in queste ore.

Samsung Galaxy S21
Samsung Galaxy S21

Spieghiamo il possibile passaggio da WhatsApp a Signal per gli utenti iPhone

C’è ancora oggi una certa disinformazione a proposito del possibile passaggio da WhatsApp a Signal. Tutto nasce dai recenti messaggi automatici ricevuti anche qui in Italia dal pubblico WhatsApp, con cui l’app sta informando tutti del fatto che, a partire dal prossimo 8 febbraio, sarà necessario accettare l’aggiornamento sui nuovi termini della privacy affinché si possa continuare ad utilizzare l’app in questione, ma le cose non stanno così, complice anche il post sui social di Elon Musk che suggerisce appunto il passaggio a Signal.

Signal
Signal

Smartphone e fake news sotto la lente d’ingrandimento

Sempre più spesso sentiamo parlare di ‘fake news’ ovvero di bufale: notizie prive di alcun fondamento il cui intento è solo quello di diventare virali senza alcun intento informativo. Il principale canale di diffusione di queste false notizie è senza dubbio rappresentato dagli smartphone: li portiamo sempre con noi e attraverso di essi veniamo costantemente bombardati di contenuti e info provenienti da ogni parte. Abbiamo imparato ad affidarci in toto ai nostri assistenti tuttofare digitali, ai quali chiediamo consigli e risposte: ci aiutano sul posto di lavoro, nel mantenimento delle relazioni sociali e nella ricerca di prodotti e aziende ma non solo.

smartphone fake news

Whatsapp interviene per limitare le bufale

L’acquisto di un nuovo smartphone viene sempre salutato da un grande entusiasmo, poiché rappresenta una porta che si spalanca sul mondo. Dopo aver sondato la migliore offerta tra quelle proposte dai molti operatori di telecomunicazioni disponibili ci si può connettere in Rete e finalmente iniziare a navigare. Attenzione però, perché proprio mentre andiamo a caccia di info e dati tramite il web, saltando da un sito e un link all’altro, il rischio di imbattersi in fake news è pressoché costante. Per arginare questo spiacevole fenomeno, nel quale sono incappati anche molti giornalisti importanti, la popolare piattaforma di messaggistica Whatsapp è scesa in campo introducendo una funzionalità molto speciale.

In pratica, diventa possibile controllare e verificare già a un primo sguardo se il messaggio che abbiamo appena ricevuto in chat sia ‘sospetto’. A fianco dei contenuti che risultano fortemente inoltrati compare una piccola icona dalla forma di una lente di ingrandimento. Basta toccarla per avviare una ricerca sul web e verificare la notizia. Peraltro Whatsapp ha attivato nel corso degli ultimi mesi un vero e proprio percorso a tappe per contrastare le bufale. E’ stato per esempio già previsto un limite al numero di ricondivisioni di uno stesso messaggio (il limite è fissato a cinque). Questo nell’ottica di mantenere al massimo la natura privata e personale delle conversazioni. Porre un limite alla circolazione di link potenzialmente contenenti fake news contribuisce senza dubbio a rallentarne la diffusione.

Perché importante incoraggiare il fact checking

Toccando la lente di ingrandimento messa a disposizione da Whatsapp si attiva quel processo informativo che viene indicato come ‘fact checking’ ovvero la verifica dei fatti. Oggi grazie alla connessione internet siamo in grado di avere facile accesso a notizie e fonti di informazioni diverse con le quali possiamo scoprire la bontà o meno dei contenuti ricevuti. Dal momento che le notizie vere e quelle false non possono (ancora) essere distinte dall’intervento della tecnologia, l’attività di fact checking assume un rilievo molto forte in ambito sociale. L’intento della app di messaggistica è proprio incoraggiare queste verifiche, il cui scopo è mettere a fuoco imprecisioni ed errori ma anche palesi falsità. I semplici cittadini sono sempre più al centro di questa rivoluzione culturale, che ruota attorno soprattutto agli smartphone. La facilità di controllo e accertamento si fa sempre più spiccata e a portata di mano, assumendo una connotazione civica.

Pronto al download l’aggiornamento iOS 14.3 per iPhone: tutte le novità

Apple ha rilasciato in queste ore al pubblico iOS 14.3 e iPadOS 14.3, introducendo alcune importanti nuove funzionalità. Abbiamo evidenziato le modifiche più importanti in modo da poter ottenere una rapida panoramica di cosa aspettarsi dopo l’installazione. Insomma, serve davvero procedere con il download di questo nuovo aggiornamento? A quanto pare sì ed oggi proveremo a capire perché.

iOS 14.3
iOS 14.3

Doppia leggerezza di Apple tra iPhone 8 ed iPhone 11: multa pesante

Arriva una brutta batosta per Apple direttamente dall’Italia, in relazione ad alcune scelte comunicative (e non solo) dell’azienda per quanto concerne prodotti come i vari iPhone Plus 8, ‌iPhone‌ 8 Plus, iPhone XR, iPhone XS, ‌iPhone XS‌ Max, iPhone 11, ‌iPhone 11‌ Pro e iPhone 11 Pro Max. Apple è stata sanzionata con una multa di 10 milioni di euro (12 milioni di dollari) dall’organismo di vigilanza antitrust italiano per pratiche commerciali sleali legate al marketing dell’iPhone nel paese.

iPhone 8
iPhone 8

Promozione Stay Cho.nnected: come funziona e quali sono i vantaggi per gli utenti?

Per le tue giornate di smartworking e per navigare su Internet in modo veloce e vantaggioso scopri la promozione Stay Cho.nnected.

Dal 16 fino al 27 novembre i nuovi clienti ho. ricevono un voucher da utilizzare per acquistare tanti diversi dispositivi Xiaomi, pensati per rendere più smart la propria esperienza di navigazione.

Il voucher offerto da Stay Cho.nnected viene inviato tramite email e va usato sul sito mi.com entro il 30 novembre.

Buono ho. Xiaomi_ Stay Cho.nnected _ ho. Mobile

Promozione Stay Cho.nnected: come funziona?

La promozione Stay Cho.nnected rappresenta un’ottima occasione per scoprire i tanti prodotti Xiaomi che migliorano la connettività dei propri dispositivi e per approfittare delle vantaggiose tariffe ho.

Alla contestuale richiesta della nuova SIM ho. si può fare richiesta per attivare il nuovo numero telefonico o per richiedere la portabilità del numero.

Il processo di acquisto è molto smart e veloce e, una volta ricevuta la SIM a casa, in meno di cinque minuti è possibile completare l’operazione.

Promozione Stay Cho.nnected: quali sono i vantaggi?

Grazie alla promozione Stay cho.nnected diventare clienti ho. è ancora più conveniente: il voucher consente di ricevere uno sconto di 20 euro sull’acquisto di tanti diversi prodotti.

Grazie allo sconto è possibile acquistare in modo conveniente power bank e cuffie wireless, lampadine smart a LED oppure una bilancia pesapersone, videocamere di sicurezza.

Se ti colleghi al sito https://www.ho-mobile.it/staychonnected/ puoi reperire l’elenco completo dei prodotti che aderiscono all’iniziativa:

  • Cuffie wireless Mi True Wireless Earphones 2 Basic. fino a 20 ore di autonomia, chiamate perfette e audio eccezionale,
  • Purificatore d’aria – Mi Air Purifier 2H, che permette di monitorare la qualità dell’aria in tempo reale e creare aria pulita per una vita più sana,
  • Bilancia pesapersone Mi Body Composition Scale 2 con rilevatore di variazioni di peso di soli 50 grammi, 13 parametri di composizione corporea e test dell’equilibrio,
  • Videocamera di sicurezza Mi Home Security Camera 360° 1080p che consente di proteggere ciò che conta con visione a 360°, visione notturna a infrarossi e rilevazione di movimento,
  • Lampadine Mi LED Smart Bulb 2-Pack bianche e a colori, con controlli smart e illuminazione su misura,
  • Spazzolino elettrico Mi Smart Electric Toothbrush T500 che assicura una protezione smart, pulizia personalizzata con motore a levitazione magnetica ad alta frequenza e modalità di pulizia personalizzate.

Ho.: chi è e assistenza alla clientela

Ho. è un servizio di telefonia mobile offerto da Vodafone Enabler Italia (VEI) ed è un operatore virtuale di telefonia mobile (ESP MVNO) italiano.

Ho. si distingue dalla concorrenza per offerte semplici e chiare. niente costi extra, superamento di soglie o vincoli “ingannevoli”.

È possibile contattare questo operatore online e in oltre 3.000 punti vendita. In caso avessi bisogno di assistenza, gli operatori sono sempre a tua disposizione.

Basta contattare l’assistenza alla clientela al numero gratuito 19.21.21.

Novità coi display degli iPhone 13 nel 2021

Ci saranno importanti novità nel corso del 2021 in casa Apple, considerando il fatto che il colosso americano sembra avere le idee chiare già a novembre sui punti di forza che consentiranno agli iPhone 13 di fare la differenza. Apple adotterà display OLED con tecnologia backplane LPTO a basso consumo per almeno due modelli di iPhone nel 2021, secondo il sito web coreano The Elec.

iPhone 13
iPhone 13

iPhone 12 Pro batte Samsung Note 20 Ultra nel test di velocità di caricamento app

L’iPhone 12 Pro di Apple ha superato con successo il Samsung Note 20 Ultra in un test di velocità delle app nel mondo reale condotto da PhoneBuff, con il chip A14 e 6 GB di RAM che hanno vinto sul chip Snapdragon 856 e 12 GB di RAM nello smartphone Samsung. Un report particolarmente significativo, soprattutto se consideriamo il fatto che il 2020 vede i produttori di smartphone arrancare per ovvi motivi ed anche un confronto a distanza come questo potrebbe fare la differenza per il pubblico.

iPhone 12 Pro
iPhone 12 Pro

Adobe Fresco, dopo l’arrivo su iPad ecco lo sbarco pure su iPhone

Prima è stata lanciata su iPad, ma adesso finalmente è arrivata anche su iPhone, dopo una lunga attesa. Stiamo parlando di Adobe Fresco e di una scelta che la società di produzione ha comunicato nel corso delle ultime ore, svelando tutte le caratteristiche e pure le potenzialità di questa applicazione che serve per disegnare, su display di ridotte dimensioni in confronto a quelle che caratterizzano un tablet.

Tanti strumenti e pennelli a disposizione anche su iPhone

L’interfaccia utente presenta numerosi punti in comune con quella proposta per device iPad, ricordando come ci troviamo di fronte ad un display touch. Anche nell’app per iPhone si può trovare l’intera gamma di strumenti e di pennelli, senza dimenticare come sia presente pure l’opportunità di effettuare la sincronizzazione tramite cloud, per poter avere sempre a portata di mano, o se preferite a portata di smartphone, i propri lavori e progetti.

Tra l’altro, si sta per avvicinare una data molto importante per tutti coloro che hanno la passione per la tecnologia. Stiamo parlando del Black Friday e, poco dopo, anche del Cyber Monday: in queste due giornate ci sono tantissime occasioni da cogliere al volo.

In modo particolare, le offerte abbondano da MediaWorld, dove viene proposta ogni anno un’ampia selezione di promozioni per il Cyber Monday sugli iPhone, così come su tanti altri prodotti tecnologici, come televisori, notebook, asciugatrici, smartphone e prodotti Dyson.

Cosa cambia nella versione per iPhone

La società che si è occupata dello sviluppo ha messo in evidenza come gli utenti avranno a che fare con una serie di strumenti simili a quelli già proposti su iPad. All’interno di Adobe Fresco, troviamo un importante supporto al testo, che metterà gli utenti nella condizione di aggiungere altri elementi all’interno dei propri lavori.

Esistono poi tanti cursori che offrono la possibilità di ridimensionare, ma pure di controllare l’interlinea potendo sfruttare uno tra i tantissimi carattere differenti che sono presenti all’interno di Adobe Fonts. Di conseguenza, quando i disegni dovranno essere completati, ecco che gli utenti potranno sfruttare anche le parole.

Non solo, visto che gli utenti avranno la possibilità di sfruttare pure tanti pennelli sfumati che servono ad ammorbidire i tratti, ma anche sfumare i bordi e rendere sfocato il disegno. Interessante notare la presenza dei pennelli a nastro, potendo contare sulle competenze del gruppo di Adobe Capture.

Riepilogo su prezzi e uscita per l’iPhone 12 in Italia

Dopo una lunga attesa, finalmente possiamo concentrarci su informazioni ufficiali per quanto riguarda l’arrivo degli iPhone 12 sul mercato. Apple ha annunciato in queste ore che i modelli da 6,1 pollici di iPhone 12 e iPhone 12 Pro saranno disponibili per il preordine a partire da venerdì 16 ottobre alle 14, almeno stando agli orari europei, con consegne e disponibilità in negozio a partire da una settimana dopo venerdì, 23 ottobre. Sarà questa la data più vicina per passare finalmente dalla teoria alla pratica coi modelli che sono stati concepiti dalla mela morsicata per questo 2020.

iPhone 12
iPhone 12

Come recuperare dati e file su dispositivi iOS

Capita molto più di frequente di quello che si potrebbe credere. Infatti, se da un lato i vari iPhone vengono migliorati e potenziati anno dopo anno, con l’uscita di sempre nuovi modelli sul mercato, diventano sempre più affidabili e sicuri, d’altro canto sono anche molto più complessi da gestire e da usare. Ecco spiegato il motivo per cui può succedere molto più spesso di rimuovere per errore oppure perdere dei dati molto importanti che sono conservati sul proprio device mobile.

Come recuperare dati
Come recuperare dati

Prodotti compatibili con iOS 14 e rumors su data di uscita

Apple ha rilasciato proprio in queste ore l’ottava beta di iOS 14 e iPadOS 14. Apple, dunque, è passata a un ciclo di rilascio settimanale per le beta del suo nuovo aggiornamento, stando almeno a quello che abbiamo avuto modo di osservare a partire da fine agosto. Da allora, anche i cambiamenti tra le versioni beta sono stati pochi, a testimonianza del fatto chi il grosso sia ormai stato fatto per il tanto atteso upgrade.

iOS 14
iOS 14

Le ultime anticipazioni su iOS 14 prima dell’uscita sugli iPhone

Ci sono centinaia di nuove funzionalità in iOS 14, molte delle quali sono immediatamente evidenti come i nuovi widget della schermata iniziale, la libreria delle app, le conversazioni appuntate e le menzioni in Messaggi, un’interfaccia utente compatta per Siri e chiamate telefoniche e altro, ma ci sono anche tonnellate di caratteristiche che sono meno immediatamente evidenti. Cerchiamo dunque di capire come cambieranno le cose per gli utenti in possesso di un iPhone da settembre.

iOS 14
iOS 14