Certezze su quando riceveremo l’aggiornamento iOS 16.2 sui vari iPhone compatibili

di Francesco Bianco 26 views0

Spread the love

Novembre è appena iniziato, ma in tanti si chiedono quando potremo installare l’aggiornamento iOS 16.2 a bordo dei vari iPhone compatibili. Apple ha immediatamente iniziato a sfornare beta per il pubblico e tutte le considerazioni sulle tempistiche devono essere necessariamente accompagnate da quelle sulle funzioni venute a galla fino a questo momento. Proviamo, dunque, a fare il punto della situazione per gli utenti interessati.

iOS 16.2

Quando verrà rilasciato l’aggiornamento iOS 16.2 per gli iPhone?

Ecco perché procedere per gradi rappresenta una mossa saggia, in modo che tutti possano essere consapevoli sulla strada intrapresa da Apple per essere sempre sul pezzo e per assicurare quello di cui il pubblico ha bisogno tramite l’aggiornamento iOS 16.2. A seguire, una panoramica utile per tutti:

App Freeform: le ultime versioni beta di iOS 16, iPadOS 16 e macOS 13 aggiungono la nuova app di lavagna digitale Freeform, presentata per la prima volta al WWDC questo autunno. Freeform è un’app di produttività per iPhone, iPad e Mac che ti consente di collaborare con amici, familiari e colleghi su una lavagna digitale condividendo schizzi, note, file, collegamenti Web, documenti, foto, video e audio.

Nuova architettura Home: gli utenti di iOS 16.2 hanno l’opportunità di aggiornare la propria Home a una nuova architettura, che Apple promette essere più veloce e affidabile. Anche tutti i dispositivi Home Hub come HomePod e Apple TV devono essere aggiornati alla versione 16.2.

Aggiornamenti più frequenti delle attività dal vivo: sebbene non sia ancora attivo nella versione beta, 9to5Mac ha visto un codice che suggerisce che Apple darà agli utenti la possibilità di aggiornare le attività dal vivo più frequentemente, al costo di un po’ di durata della batteria.

La maggior parte delle grandi funzionalità di iOS 16 sono disponibili ora che sono stati rilasciati iOS 16.1 e iPadOS 16.1. Sospettiamo che il ciclo di sviluppo di iOS 16.2 sarà un po’ più breve, con Apple che punta a distribuire la versione finale sui dispositivi a novembre. Tuttavia, non è stata annunciata alcuna data di uscita effettiva. Resta la convinzione che la questione si possa sbloccare entro e non oltre il mese appena partito, visto che parliamo di un upgrade che almeno sulla carta non dovrebbe rivoluzionare l’esperienza di utilizzo dei vari iPhone compatibili.

Insomma, non è ancora tempo di annunci ufficiali, ma qualche considerazione più concreta su quando riceveremo l’aggiornamento iOS 16.2 sui vari iPhone compatibili possiamo già farla oggi, considerando le voci che stanno girando da un po’ di tempo a questa parte per il pubblico Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>