Brevetto: volume regolato in base alla distanza dal viso

di Lorenzo Paletti 180 views0

Un nuovo brevetto di Apple immagina un iPhone che regoli automaticamente il volume degli altoparlanti in relazione alla distanza dall’orecchio dell’utente. Il brevetto, confermato negli scorsi giorni presso lo USPTO, descrive un sistema basato su diversi sensori.

Il brevetto parla infatti non solo del sensore di prossimità dello smartphone di Apple, ma anche di sensori luminosi e fotocamere, che potrebbero permettere al dispositivo di stimare la distanza del telefono dal viso dell’utente. In questo modo il volume dello speaker (e perché no, anche del microfono) potrebbe essere regolato per ottimizzare la comunicazione.

Apple immagina anche un sistema che permetta agli utenti di impostare un particolare profilo che consenta di dettare quale è il volume corretto quando il device è appoggiato all’orecchio. Il sensore di prossimità è diventato un fondamentale strumento per iPhone, e lo dimostra il fatto che, quando quello di iPhone 4 aveva dimostrato problemi, Cupertino era subito stata presa di mira.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>