Anti-trust: l’indagine sul Apple e iPhone prosegue

di Lorenzo Paletti 181 views0

Prosegue l’indagine dell’anti-trust europea sul caso iPhone. Lo scorso marzo l’organizzazione aveva avviato una indagine per studiare il comportamento di Apple. L’accusa, mossa in maniera informale da alcuni carrier francesi, era che Apple utilizzasse la domanda di iPhone per imporre agli operatori mobili condizioni svantaggiose.

Ora l’Unione Europea è passata al passo successivo dell’indagine, inviando un questionario agli operatori mobili per scoprire se i francesi non sono gli unici a pensare nel comportamento scorretto di Apple:

Il questionario di nove pagine inviato ai gruppi di telecomunicazioni è legato a tecniche di vendita, inclusa la forzatura di Apple sull’acquisto di un numero minimo di iPhone, restrizioni riguardanti l’uso del marketing e clausole che fanno in modo che ad Apple non siano mai offerti sussidi e termini di vendita peggiori rispetto a quelli di tutti gli altri produttori di smartphone.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>