Apple permette l’acquisto online dei bumper … ma il prezzo è alto

Spread the love

Era da aspettarselo. Il 30 settembre scorso è terminato il programma della Apple per l’invio gratuito dei bumper a tutti i possessori di iPhone 4 che lo avrebbero richiesto (a proposito, oggi proprio è arrivato il mio per posta!). Ma i bumper in magazzino non erano ancora finiti, e, dato il successo del programma, mamma Apple ha deciso di venderli.

Prima lo ha fatto mandandoli negli Apple Store (in america chiaramente, perchè a noi arrivano sempre dopo), al prezzo di $29,00, ora invece ha dato a tutti la possibilità di acquistarli dall’Apple Store Online. Stamattina infatti il sito era stato messo offline per aggiornamenti, e tutti si aspettavano chissà quale novità! Ma dopo poche ore si scopre che la novità erano proprio i bumper, apparsi nella categoria Custodie e armbands degli accessori.

Arancione, nero, verde,grigio, rosa i colori disponibili, e chiaramente noi italiani, i soliti ricchi, li paghiamo €29,00, che nella quotazione corrente della valuta corrente corrispondono a $40,172. Non sappiamo di preciso quali sono le ragioni e gli interessi per cui in Italia tutti i prodotti Apple costano di più, ma personalmente ritengo snervante questa situazione. Come diceva Totò: ed io pago!

12 commenti su “Apple permette l’acquisto online dei bumper … ma il prezzo è alto”

  1. VERGOGNOSO e le associazioni di consumatori se ne fregano “siete così spendaccioni da pagare 700 euro un telefono?? Allora pagate 29€ un pezzo di gomma!!!”

    Rispondi
  2. Strano,molto strano.L’iva in altri paesi è anche più alta dell’Italia ma non incide sui prezzi. Ad esempio in Finlandia l’iva è del 27% ma l’iPhone costa €100,00 in meno rispetto all’Italia!!!!!!
    Quindi quali sono le tasse che gravano? Sarebbe interessante fare una bella indagine!

    Rispondi
  3. leonardo mmm mi sembra pò strano quello che dici forse in finlanda non si applica l’iva in qualsiasi cosa come si fa qui in Italia comunque si sa che abbiamo le tasse tra le più del mondo non lo possiamo nascondere :S

    Rispondi
  4. non c’entra nulla l’iva, lo dico da laureando in economia (pure in america c’è, sia pur di valore diverso). Ci sono ben altre tasse, oltre al fatto che ne approfittano parecchio (guardate, per le altre marche, la differenza di prezzo).

    P.S. apple è appena stata condannata in america a pagare 600 mln di risarcimenti, dovranno incassare più soldi allora per pagar la cifra!

    Rispondi
  5. io ho provato a prenderlo gratuitamente sabato 2 ottobre e ci sono riuscito. il mio ordine verrà spedito (almeno spero) e la fattura che mi è arrivata è di 0.00 euro….
    incrocio le dita……..

    Rispondi
  6. Comunque per quanto possa essere bello e semplice in stile Apple,se non fosse stato gratuito non avrei mai speso 29 euro per comprarlo,è eccessivo per quello che offre,anche perché allo stesso prezzo o anche a prezzo minore ce ne sono tanti altri!

    Rispondi
  7. costa di più semplicemente per il fatto che è stata varata una legge italiana nella quale a tutti i dispositivi informatici verrà fatta pagare una tassa, perchè questi potrebbero contenere materiale piratato! viva l’italia!

    Rispondi

Lascia un commento