PDF Patcher 2, Comex ci protegge dalla vulnerabilità sfruttata per jailbreakme 3.0

di Roberto Coluccio 284 views1

Fare il jailbreak del proprio iPhone, iPod touch o iPad è una pratica pericolosa, a livello di sicurezza. Chiunque decida di avventurarsi in questa esperienza deve esserne cosciente. A volte, però, questa stessa operazione può metterci al sicuro da pericoli che neanche Apple, fino a poco tempo fa, conosceva.

Solo ieri abbiamo dato notizia dell’uscita dell’ultima versione, la 3.0, di jailbreakme.com. Il sito web creato dallo sviluppatore ed hacker Comex, tramite il quale effettuare questo tipo di sblocco, consiste nel download di un file PDF contenente codice operativo, che il nostro iDevice eseguirà grazie ad una vulnerabilità nel lettore di questo tipo di file integrato in Safari Mobile.

Se siete in possesso di un terminale già jailbroken, vi consigliamo di scaricare ed installare tramite Cydia il pacchetto PDF Patcher 2, appena rilasciato dallo stesso Comex, in forma gratuita e tramite repository BigBoss.

In sostanza, nel caso abbiamo già jailbreakkato il nostro dispositivo, non avremo bisogno di utilizzare jailbreakme.com, e quindi l’exploit legato al visualizzatore PDF sfruttato da tale tool. Per questo motivo Comex ci mette a disposizione un pacchetto che va a correggere questa falla di sicurezza, in modo da scongiurare rischi legati al download di qualche altro file PDF contenente codice malevolo.

Tra le note, Comex ci ricorda che non verrà aggiunta nessuna icona alla nostra homescreen, e non sarà necessario configurare alcuna opzione: semplicemente verrà corretto il “baco” subito dopo aver installato PDF Patcher 2 e riavviato la Springboard.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>