iPhone 5: portachiavi e portafoglio elettronico?

Spread the love

Stando a quanto riportato da un informatore di Cult of Mac, pare che Apple utilizzerà un chip NFC in iPhone 5. NFC è l’acronimo di Near Field Communication. Si tratta di una tecnologia wireless a corto raggio che consentirebbe di trasformare il proprio iPhone in un portafoglio elettronico o una chiave di sicurezza wireless.

L’NFC è già in uso in Asia, ed è attesa la sua espansione anche in occidente nei prossimi tre anni, specialmente se Apple aiuterà la tecnologia montandola sui propri telefoni.

Altri indizi a favore di questa teoria hanno a che fare con posti di lavoro che erano comparsi sul sito di Cupertino per cercare un esperto di NFC, oltre a diversi brevetti legati proprio a questa tecnologia.

Un altro possibile utilizzo dell’NFC ha a che fare con il controllo di un computer. Un utente potrebbe per esempio avere caricato sul proprio telefono impostazioni e applicazioni per PC. Quando il telefono dell’utente si trova nei pressi di un computer abilitato, questo può recuperare le informazioni dal telefono e impostare la macchina personalizzandola per l’utente.

Realtà o fantascienza? Lo vedremo a giugno.

via | Cult of Mac

3 commenti su “iPhone 5: portachiavi e portafoglio elettronico?”

    • XD. Proprio non ci siamo. Allora, permettimi di citarti sempre dal Dizionario Zingarelli, anno 2000, pagina 1379: Portafoglio: 1. Busta di pelle per banconote e simili. 2.Borsa per documenti e simili usata da uomini d’affari.
      E giusto per ricordartelo, visto che pare che tu non abbia ancora controllato, cito sempre dallo Zingarelli, edizione anno 2000, pagina 1200: Obiettivo o obbiettivo [lat. mediev. obiectivu(m)] Scopo o fine che si vuole raggiungere. (Con questa fa 4).

      Rispondi

Lascia un commento