I tablet e gli smartphone in commercio: consigli su come acquistare quello giusto

di Redazione 333 views0

Quante volte ci siamo soffermati a guardare con interesse gli smartphone, o i tablet, in una vetrina, cercando di comprendere le loro reali caratteristiche tecniche? In realtà, tra numeri e sigle di diverso tipo ci ritroviamo con la testa sempre più confusa e piena di dubbi. Ecco, a questo proposito, alcuni consigli utili.

Prima di tutto, è bene analizzare le schede tecniche sia dei tablet che degli smartphone. Questo perché permette all’utente di comprendere con precisione quali sono le caratteristiche principali di un modello o di un altro.

Attenzione, poi, alla differenza sostanziale che esiste tra un tablet e uno smartphone: il primo, di fatto, è un dispositivo portatile che vi permetterà di accedere ad internet, o in generale ai social network. Non solo: vi permetterà di modificare i documenti, fare calcoli, scattare foto, giocare e leggere libri digitali. In realtà, quindi, lo possiamo paragonare ad un iPod, ma con dimensioni sicuramente più elevate.

Lo smartphone, invece, non è altro che un semplice…cellulare. Ovviamente dotato di funzioni avanzate che vi permetteranno non solo di fare telefonate, ma anche di arricchire la vostra giornata con tante altre funzioni.

Andiamo, poi, alle note dolenti: come si sceglie uno smartphone oppure un tablet? In realtà, si tratta di una scelta piuttosto personale, in quanto dipende dalle funzioni di cui necessitiamo o di cui abbiamo reale bisogno.

Se vogliamo parlare di funzioni tecniche dei tablet, abbiamo diversi modelli di riferimento (e attualmente disponibili in commercio): il Lenovo Yoga Tablet 10, ad esempio, è uno dei tablet più utilizzati dagli utenti. Questo perché possiede una batteria davvero unica nel suo genere (ben 18 ore di carica ininterrotta), ed è caratterizzato dal sistema operativo Android 4.2.

L’unica pecca riguarda la fotocamera posteriore: risoluzione limitata che porta ad avere immagini di discreta qualità.

Se, invece, vogliamo parlare di smartphone, allora non possiamo non menzionare un’altra particolare caratteristica da tenere bene a mente: la fascia di prezzo. In commercio ne possiamo trovare di diversi tipi, e tutti caratterizzati da prezzi decisamente differenti. La base di partenza (per gli smartphone più economici) si aggira intorno ai 100 euro.

Per intenderci, uno degli smartphone più economici è l’Alcatel One Touch POP 3, mentre uno di più costosi attualmente presenti in commercio è il Sony Xperia Z 5. Diversi prezzi, e ovviamente diverse  funzioni previste.

In definitiva, prima di fare un acquisto cercate di comprendere se avete più bisogno di un tablet oppure di uno smartphone: una volta compreso questo, non vi resterà che cercare le funzionalità più vicine ai vostri gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>