AT&T: FaceTime gratuito, ma non per tutti

di Lorenzo Paletti 179 views0

iOS 6 permetterà di effettuare chiamate FaceTime su rete 3G. Il carrier americano AT&T, che da sempre fornisce iPhone ai suoi clienti, ha fatto sapere che non farà pagare una tassa aggiuntiva per utilizzare il servizio di videochat di Apple, ma c’è una clausola: i clienti soderanno sottoscrivere un piano Mobile Share.

Spiega l’operatore: “AT&T offrirà FaceTime su rete cellulare come una funzione aggiuntiva dei piani dati Mobile Share, che sono stati creati per venire incontro agli utenti con una sempre maggiore richiesta di traffico dati. Con Mobile Share, più dati vengono utilizzati, più è possibile risparmiare. FaceTime continuerà ad essere disponibile tramite WiFi per tutti i nostri clienti“.

Il piano Mobile Shares consente di condividere il proprio piano dati su diversi dispositivi cellulari (telefoni, tablet e hotspot) e include testo e messaggi illimitati. Il servizio, che sarà proposto ai clienti di AT&T a partire dal prossimo 23 agosto, sarà più costoso degli attuali piani telefonici, ma si potrebbe trattare di un buon affare per chi ha bisogno di un grande traffico dati sui propri dispositivi portatili.

Sarà interessante vedere che strada seguiranno gli operatori italiani.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>