3, Vodafone e Tim: tutto ciò che c’è da sapere sulla funzionalità hotspot

Spread the love

Con il nuovo iOS 4.3 Apple ha introdotto la funzionalità hotspot su tutti gli iPhone 4. Questa nuova funzionalità permette di trasformare il melafonino di quarta generazione in un modem Wi-Fi con il quale è possibile collegare fino ad un massimo di cinque dispositivi contemporaneamente.

Molti utenti si stanno domandando quanto costi usufruire di questa funzionalità hotspot. Abbiamo così deciso di contattare i vari operatori mobili per farci dare delucidazioni in merito ad eventuali costi aggiuntivi per utilizzare il nostro amato iDevice come hotspot Wi-Fi.

Maggiori dettagli di seguito:

3 Italia

Contattando telefonicamente un operatore del 133 siamo venuti a conoscenza che tutte le promozioni dedicate ad internet in mobilità permettono di usufruire dei GB messi a disposizione mensilmente per utilizzare iPhone 4 come hotspot Wi-Fi. Quindi, differentemente dall’articolo che vi abbiamo proposto ieri, tutte le soglie dati per la navigazione in internet (legate ad abbonamenti o a promozioni per ricaricabili) sono sfruttabili per utilizzare la funzionalità hotspot introdotta con iOS 4.3.

Vodafone

Abbiamo contattato Vodafone mediante il 190 e anche loro ci hanno riferito che tutte le promozioni legate alla navigazione in internet da dispositivo mobile sono utilizzabili con questa funzionalità. Nessuna tariffazione aggiuntiva, a meno che non si superi la soglia a disposizione.

Tim

Gli operatori telefonici di Tim sono sicuramente i più titubanti in merito. Ho parlato con due differenti operatori ma nessuno di loro mi ha saputo dire con certezza se è possibile utilizzare i GB messi a disposizione con promozioni od abbonamenti per questa nuova funzionalità. Solo su mia sollecitazione (riferendogli cosa mi avevano appena detto gli altri operatori in merito) mi hanno confermato che anche loro permettono di utilizzare le soglie a disposizione per la normale navigazione da telefono per utilizzare iPhone 4 come hotspot Wi-Fi.

In poche parole sono venuto a conoscenza che l’utilizzo di questa nuova funzionalità introdotta con iOS 4.3 non comporta una modifica dell’APN, quindi non vi è variazione nell’utilizzo delle soglie. Lo stesso discorso non vale per il tethering: collegando il device al computer mediante cavo USB si modifica l’APN e quindi si vanno ad utilizzare altre soglie specifiche, o tariffazione apposita, per la navigazione da Mac o PC utilizzando iPhone come modem.

6 commenti su “3, Vodafone e Tim: tutto ciò che c’è da sapere sulla funzionalità hotspot”

  1. ma ogni blog riporta notizie e informazioni diverse. metteteve d’accordo! io cmq con Tre non ho alcun problema, ma ho la super internet attiva da più di un anno. Vodafone mi sembra strano che non differenzi gli APN

    Rispondi
  2. @Alemkanda: hai ragione ma sono gli operatori che purtroppo ne sanno meno di noi (alcuni non sapevano neanche cosa fosse l’APN). Però è anche vero che una funzionalità arrivata da pochi giorni su iOS può essere ancora sconosciuta per loro. Comunque quello che leggete qui è quanto mi hanno spiegato. L’APN non cambia se non si collega il device al computer tramite USB.

    Rispondi
  3. Avevo aggiunto un post prima, ma non è stato ancora pubblicato…bhe, mi ripeto perchè la questione è importante: ATTENZIONE agli utenti VODAFONE: prova eseguita con il mio iPhone, per testare il funzionamento dell’ Hot Spot personale, contratto Zero Limits: mi hanno tolto più di 9 euro; è arrivato un sms che mi confermava l’utilizzo di wap.omnitel.it (cambio APN???).

    E’ una rapina, non credete a quello che vi dicono al 190 perché la loro ignoranza a riguardo è in malafede.

    Rispondi
  4. @ Alessandro: grazie per il lavoro che fate! Le incongruenze ci sono perché i gestori ed i relativi Customer Care sono qualcosa di allucinante e le risposte che vi forniscono sono sempre discordanti… Ma ve ne interessate, questo è quello che conta! 🙂

    Rispondi
  5. Ciao io ho tim con tariffa x smartphone, ho provato a connettere sia un altro iPhone sia un portatile ed in entrambi i casi, il giorno dopo, non ho trovato addebiti dati sul mio conto.

    Rispondi

Lascia un commento