Non sono previsti ritardi per l’uscita dell’iPhone 14: gli ultimi aggiornamenti

di Francesco Bianco 18 views0

Non sono in programma ritardi sulla tabella di marcia riguardante l’uscita dell’iPhone 14, stando alle informazioni raccolte in queste ore. Gli smartphone iPhone 14 arriveranno tra pochi mesi. Mentre il keynote non è previsto prima di settembre, Apple ha già validato la scheda tecnica finale dei suoi smartphone. Insomma, tutto procede secondo i piani, al netto delle difficoltà riscontrate di recente con alcuni fornitori asiatici a causa del Covid.

uscita dell’iPhone 14

Cosa sappiamo in questa fase sull’uscita dell’iPhone 14

Lo sviluppo di iPhone 14 continua nonostante la chiusura temporanea degli stabilimenti Foxconn a Schenzhen. Lo scorso febbraio Apple ha lanciato la prima fase di produzione dei suoi futuri smartphone. La fase di produzione di prova è stata un successo. L’azienda è stata in grado di garantire che le sue fabbriche saranno in grado di produrre i suoi telefoni.

Dopo questa fase di produzione, il design definitivo dell’iPhone 14 è stato convalidato. Non è possibile tornare indietro. Secondo le informazioni trasmesse dall’analista Jeff Pu di Haitong International Securities, il gruppo sta ora esaminando la scheda tecnica dei futuri iPhone.

Dai dati raccolti dall’analista, l’iPhone 14 è ora passato alla prova tecnica. Come parte di questo processo, gli ingegneri Apple testeranno uno dei primi prototipi progettati in fabbrica per il pieno funzionamento. Questo test serve a garantire che tutte le opzioni funzionino senza intoppi. Le prestazioni dello schermo, della fotocamera e del chip vengono esaminate da ogni angolazione.

Questo test implica che la scheda tecnica dell’iPhone 14 sia ormai definitiva. È ormai improbabile che Apple modifichi un elemento della scheda tecnica, a meno che una parte dei suoi smartphone non incontri un grave malfunzionamento.

In questo contesto, l’analista sostiene che Apple non abbia integrato un periscopio con zoom ottico 5x sui suoi iPhone 14 Pro e Pro Max. Questo smartphone dovrebbe essere previsto entro il 2023. L’analista non ha trovato traccia di questa opzione durante le indagini sul settore. Come volevano le indiscrezioni, Apple avrebbe comunque scelto di integrare un sensore fotografico principale da 48 megapixel nei suoi dispositivi di fascia più alta.

Tuttavia, secondo Jeff Pu, iPhone 14 e iPhone 14 Max dovrebbero accontentarsi di un chip A15, invece del SoC A16 delle edizioni Pro. Tuttavia, questo processore avrebbe notevoli miglioramenti, incluso un pannello più grande. Per la cronaca, Apple dovrebbe presentare la gamma iPhone 14 da settembre 2022. Insomma, ci sono diverse indicazioni incoraggianti da prendere in esame questa mattina, per quanto riguarda l’uscita dell’iPhone 14 in questo particolare momento storico. Staremo a vedere come andranno le cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>