La possibile scheda logica dell’iPhone 12: cosa sappiamo oggi 1 giugno

di Francesco Bianco 135 views0

Manca sempre meno alla prima apparizione pubblica ed ufficiale di un modello tanto atteso, come il cosiddetto iPhone 12. In particolare, una presunta foto di una scheda logica per iPhone 12 o iPhone 12 Pro sta circolando sui social media in questi giorni, come notato dall’account Twitter L0vetodream. Premesso che non sia chiaro esattamente a quale modello corrisponda la scheda in questo momento o se è legittima, ci sono comunque alcune indicazioni interessanti per tutti.

iPhone 12

Cosa sappiamo sull’iPhone 12 in questo momento

Stando alle informazioni disponibili sull’iPhone 12 oggi 1 giugno, qualche indicazione sulle reali intenzioni di Apple possiamo già estrapolarla qua e là, indipendentemente dalle scelte strategiche da parte dell’azienda di Cupertino sulla tempistica di lancio. Dettaglio non di poco conto nel 2020, soprattutto se consideriamo l’emergenza sanitaria e di conseguenza anche economica che stiamo vivendo quest’anno a causa del Coronavirus.

Analizzando più da vicino la foto in questione, che diversi addetti ai lavori hanno associato senza remore al prossimo iPhone 12, possiamo dire in primo luogo che la scheda non ci fornisca molti indizi visivi. Tuttavia, ci sarebbe un aspetto notevole che balza subito agli oggi. Il prodotto in questione, infatti, ha un design più allungato rispetto alle schede più compatte viste nei recenti modelli di iPhone di fascia alta.

Alcuni addetti ai lavori che hanno deciso di esporsi sulla questione nel corso delle ultime settimane, affermano senza mezzi termini che la scheda sia stata prodotta nel corso della quarantesima settimana del 2019. Questo vuol dire che alcuni segnali concreti da Apple, per quanto riguarda l’iPhone 12, siano arrivati nel corso della prima settimana di ottobre.

Sembra che Samsung rimarrà uno dei fornitori Apple per quanto concerne lo spazio archiviazione flash per iPhone. All’inizio di questo mese, il leaker Jon Prosser ha affermato che l’intera gamma di iPhone 12 partirà con un taglio minimo di 128 GB di spazio di archiviazione, rispetto ai 64 GB attualmente. Insomma, il device in arrivo nel corso del 2020 potrebbe fare un passo in avanti molto importante anche sotto questo punto di vista, secondo le informazioni che risultano disponibili nello scorcio iniziale del mese di giugno. Staremo a vedere quali saranno le scelte di Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>