iPhone 3G: la causa per iOS 4 non è valida

di Lorenzo Paletti 161 views0

Se siete (o eravate) possessori di un iPhone 3G con iOS 4, conoscete bene le scarse performance del telefono con il penultimo sistema operativo mobile di Apple. Lento e pesante, iOS 4 non era chiaramente fatto per iPhone 3G. Fortunatamente alcuni aggiornamenti software avevano migliorato una situazione che sembrava disastrosa, ma questo non ha certo fermato Bianca Wofford, che ha pensato bene di intentare causa nei confronti di Apple. La donna sostiene che: Apple ha rilasciato intenzionalmente quello che ha chiamato un aggiornamento del software che, di fatto, rende centinaia di miglia di iPhone inutilizzabili per le loro funzioni.

La questione, sorta dopo la release di iOS 4.0, giunge ora al termine. Il giudice Anthony J. Battaglia ha infatti deciso che il caso non interessa le leggi per la difesa dei consumatori della California, poiché iOS 4 è offerto in maniera gratuita, il giudice ha deciso che non ricade nelle categorie di “vendita o leale” o “buono o cattivo servizio”.

La Wofford puntava a 5000$ di danni per i possessori di iPhone 3G, update gratuito ad iPhone 3GS o iPhone 4, e 150$ di credito per i servizi perduti.

via | TUAW

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>