Gene Munster: “il WWDC 2010 un non-evento”

Spread the love

wwdc_soldout

Gene Munster, analista di Piper Jaffray, ha detto che il prossimo WWDC 2010, programmato per il mese prossimo, sembra destinato ad essere un “non-evento”, almeno per le azioni Apple.

Dopo che 2 prototipi dell’iPhone di nuova generazione sono stati perduti, l’effetto sorpresa, che Apple crea ogni anno, prima di ogni evento, quest’anno sarà minore.
L’analista prevede che sarà presentato un telefono con una fotocamera frontale, una migliore durata della batteria, una fotocamera posteriore migliorata e un design più sottile. Mr. Munster ha anche detto che le persone non dovrebbero trattenere il respiro per una grande sorpresa, come un modello compatibile con le reti Verizon, negli USA.

Un non-evento perchè:

  1. il nuovo iPhone già visto in tutte le foto dalla rete
  2. vendite iPad in aggiornamento
  3. nuovo Mac OS Demo

Apple dovrebbe anche dire addio all’iPhone 3G, l’abbassamento del prezzo del 3G S e presentare una demo del Mac OS 10.7.

Secondo me non sarà un “non-evento”. La presentazione di un nuovo iPhone e la probabile presentazione della nuova versione del Mac OS sono dei buoni argomenti per un evento.

[via]

2 commenti su “Gene Munster: “il WWDC 2010 un non-evento””

  1. Beh però bisogna dire che (salvo clamorose sorprese) conosciamo già gran parte delle sorprese che verranno presentate…un non-evento RISPETTO a quelli degli anni passati, questo sì è il rischio

    Rispondi
  2. Sono d’accordo con te!io però aspetto con trepidazione il nuovo iPhone!x adesso abbiamo visto solo prototipi e foto varie dal web…il 7 vedremo veramente come sarà!

    Rispondi

Lascia un commento