Holiday Inn sperimenta l’iCheck-in

di Redazione 213 views0

Immaginate di aver avuto una pessima giornata: il cliente presso il quale siete in visita ha urlato come un pazzo lamentandosi di tutti quei malfunzionamenti ai quali non sapete porre rimedio.

Ha minacciato di non pagare, anzi ha detto di essere pronto a recedere il contratto con la vostra azienda e che tramite vie legali pretenderà un indennizzo per i danni subiti.

Ora immaginate di camminare -distrutto moralmente- verso l’albergo dove sognate di fare un bagno caldo e di mettervi a letto. Ma una volta nella hall, scoprite che è appena arrivata una comitiva di giapponesi e che devono ancora tutti fare il check-in!!!

Questo diffusissimo incubo, per i possessori di iPhone sarà presto solo un ricordo.

Il gruppo InterContinental Hotels, ha infatti annunciato l’avvio di una sperimentazione di 60 giorni per il nuovissimo iCheck-in.

In pratica, scaricando un’opportuna applicazione, si potrà “saltare” il passaggio dell’accettazione, ricevere l’assegnazione della camera per via elettronica e -udite udite- evitare anche la consegna delle chiavi perchè sarà l’iphone stesso ad aprire la porta.

Le strutture interessate saranno inizialmente solo due, l’Holiday Inn Chicago O’Hare Rosemont e l’Holiday Inn Express Houston Downtown Convention Center, ma in caso di successo il sistema sarà estero a tutti gli alberghi del gruppo.

Incrociamo le dita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>