E sul nuovo Topolino spuntano l’iPap e le ApPap

di Leonardo Lillo 290 views0

Per chi ancora non lo avesse saputo, dalla giornata di ieri lo storico giornaletto Topolino, amico di infanzia e non solo di molti di noi, ha introdotto due importanti novità. La prima riguarda una storia al suo interno, la prima ad essere completamente creata con tavoletta grafica e photoshop; la seconda riguarda la possibilità di sottoscrivere un abbonamento per leggere il fumetto su iPad. E sfogliando online le pagine della versione demo del fumetto, ci si imbatte in una divertentissima storia intitolata Zio Paperone in: l’iPap è una rivluzione.

Una storiella davvero divertente, dove Zio Paperone presenta al mondo il suo nuovo prodotto di punta, chiamato iPap, che dovrà sostituire i giornali e tutto il materiale cartaceo esistente. Inoltre su questo iPap si possono scaricare ed installare le ApPap, delle applicazioni utili per la vita quotidiana. Tra queste degne di nota sono: iSpolver, che dice a Battista dove cominciare a pulire; l’iRonf, che dirà a che ora andare a dormire, l’iGnam, che ci dirà cosa mangiare; l’iSkapp, usata dai bassotti per trovare una via di fuga: l’iScav, per conteggiare i metri necessari da scavare!

Insomma, un ritratto satirico dell’iPad e delle Applicazioni che ha un finale che dovrebbe farci riflettere. Per scaricare il PDF della storia cliccate qui, per leggere online il fumetto collegatevi a questo indirizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>