Brevetto per l’app-switching assegnato ad Apple, guai seri per Android

di Redazione 94 views0

Spread the love

Qualche giorno fa Apple ha vinto una pesante battaglia legale contro HTC, che nel mese di aprile manderà in blocco alcuni dei dispositivi prodotti da questa azienda taiwanese sul territorio americano.

Durante questa battaglia legale però Apple ha raggiunto un’altro importantissimo risultato.

Un importante brevetto è stato infatti assegnato all’azienda di Cupertino. Questo brevetto si intitola “Dispositivo portatile elettronico con interfaccia grafica di supporto per il passaggio ad altre applicazioni“, che significa fondamentalmente che ad Apple è stato assegnato un brevetto per la commutazione delle app durante una telefonata.

Questo è un brevetto molto importante, considerando che la maggior parte degli smartphone permette agli utenti di passare a una nuova applicazione durante una chiamata. CBS sottolinea che l’ampia formulazione della documentazione brevettuale potrebbe rendere molto difficile l’aggiramento del brevetto, ovvero i concorrenti difficilmente potranno riuscire a trovare alternative per mettere in pratica tale funzionalità. Ad esempio, il brevetto descrive come un utente potrebbe utilizzare il proprio dito per toccare un menu e scegliere un’altra applicazione, cosa che attualmente può essere fatta su tutti gli smartphone.

Non sappiamo come Apple utilizzerà la proprietà di questo importante brevetto. Se ci fosse ancora Steve Jobs, che voleva vedere annientato Android, allora si che non ci sarebbero stati dubbi.

via | BGR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>