Apple rifiuta le app con tracciamento pubblicitario cookie

Spread the love

Apple ha detto un secco no all’utilizzo degli UDID (i codici identificativi che permettono di individuare in maniera univoca un dispositivo portatile) per tracciare un utente e fornirgli pubblicità mirata. La decisione è arrivata dopo diverse critiche e indagini legate alla privacy di iOS. In cambio, Apple aveva fornito agli sviluppatori che creavano pubblicità per iPhone, iPad e iPod touch il sistema AdID, un identificativo creato appositamente per le pubblicità.

I developer avevano però lamentato il fatto che questo codice non dava loro lo stesso numero di informazioni dell’UDID, e si erano inventati un sistema tipo cookie per tracciare un utente e il suo comportamento.

Sembra che Apple abbia deciso che anche questo metodo di tracciamento non è accettabile. La compagnia di Cupertino ha così cominciato a rifiutare le applicazioni che contengono pubblicità con questo tracciamento cookie. In questo modo si cerca di difendere ulteriormente la privacy dell’utente, impedendo che sia possibile conoscere l’identità di una persona e le sue abitudini informatiche.

[via]

Lascia un commento