Apple contro la nuova proposta di legge Inglese sulle intercettazioni

di Francesco Bianco 346 views0

In queste ore in Inghilterra si sta discutendo su una nuova proposta di legge mirata a schiacciare la criminalità e prevenire quindi possibili crimini ed attentati terroristici. A questi fini si sta commentando la possibilità di aumentare i poteri destinati all’Intelligence Inglese per riuscire a stroncare il terrorismo.

Gli operatori potrebbero quindi intercettare i nostri dati e frugare tra essi con una facilità ancora maggiore. Gli operatori telefonici avrebbero poi la possibilità di irrompere senza alcun preavviso nelle chiamate telefoniche, avendo una sorta di “porta di accesso”.

Apple ed altri BIg del settore si sono schierati contro questo tipo di legge riferendo che “Noi crediamo che sia sbagliato indebolire la sicurezza di centinaia di milioni di clienti rispettosi della legge per far sì che venga indebolita quella dei pochi che rappresentano una minaccia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>