Visita agli stabilimenti della Foxconn

di Redazione 150 views0

Dopo Apple l’azienda che sta avendo più impatto mediatico in questi ultimi anni è la Foxconn, che si occupa dell’assemblaggio dei dispositivi iOS e che è stata al centro di innumerevoli polemiche legate alle condizioni di lavoro dei dipendenti venute alla luce dopo un elevato numero di suicidi.

I mesi scorsi il CEO Tim Cook è andato in visita ad alcuni stabilimenti, ma già a febbraio un giornalista della ABC aveva effettuato un reportage mostrando le fasi di assemblaggio degli iPad 2. Ora il sito iFeng pubblica un video lungo più di 4 minuti in cui mostra lo stabilimento di Zhengzhou, il più grande, dove lavorano 115.000 dipendenti e si dice venga assemblato il 70% degli iPhone prodotti. Il reporter di iFeng viene guidato nella visita da Terry Gou, fondatore e Ceo di Foxconn, prima per una panoramica aerea effettuata a bordo di un elicottero e poi all’interno degli stabilimenti.

In totale la struttura occupa un’aerea di 5,6 chilometri quadrati, ed è predisposta per ospitare eventuali future espansioni. La visita interna invece segue tutti i passaggi dell’assemblaggio di un iPhone 4S, partendo della cornice in metallo che funge anche da antenna e passando per l’assemblaggio dello schermo touch fino alla sezione che si occupa delle schede madri.

L’apertura della Foxconn, azienda sempre blindatissima, è probabilmente un gesto con cui si vuole spazzar via le notizie che hanno sempre buttato cattiva luce sugli stabilimenti, ma queste visite guidate non saranno un pò troppo “guidate” per far vedere solo ciò che va bene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>