Tim Cook costringe AT&T a sbloccare un iPhone

di Lorenzo Paletti 111 views0

Avere a che fare con gli addetti al supporto tecnico di una compagnia può essere una delle peggiori esperienze del mondo. Apple non è perfetta, ma in genere ha un ottimo supporto tecnico. A provare questa tesi è una storia comparsa sulla rete nelle scorse ore secondo cui Tim Cook si sarebbe fatto avanti per costringere AT&T a fare una particolare eccezione per un utente che richiedeva un servizio negato alla maggior parte dei clienti. Il cliente in questione era stato riassegnato al Canada e aveva deciso che voleva portare con sé il suo iPhone 3GS. Il problema? Non avrebbe potuto usare il suo telefono su una rete bloccata da AT&T.

L’utente si è quindi rivolto direttamente ad AT&T, che gli ha risposto che non poteva sbloccare il dispositivo e avrebbe dovuto rivolgersi ad Apple. Ad Apple gli hanno detto che avrebbe dovuto rivolgersi ad AT&T, che per la seconda volta gli ha chiuso la porta in faccia, invitandolo a effettuare il jailbreak. Frustrato, l’utente ha scritto una mail a Cook, che ha sostanzialmente costretto AT&T a effettuare lo sblocco.

via | Cult of Mac

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>