New York: una nuova legge regolerà il volume degli auricolari?

di Lorenzo Paletti 194 views0

Il sindaco della città di New York Bloomberg e il Dipartimento di Salute e Igiene Mentale della città hanno infatti avviato un progetto che potrebbe regolare il volume massimo riprodotto negli auricolari dei passanti. Sostanzialmente: se la musica nelle cuffie di un newyorkese può essere ascoltata da una persona accanto a lui (e portare quindi danni uditivi al primo utente) un agente di polizia potrà multare l’utente disturbatore.

Non c’è niente di ufficiale, per ora, ma uno studio del 2011 indica che una persona su cinque con più di 12 anni soffre di seri problemi uditivi che portano a problemi di comunicazione. Ascoltare musica ad alto volume per tempi lunghi e con frequenza può portare a seri problemi dell’udito: “La perdita dell’udito può accompagnarvi per 70 o 80 anni”. Per questa ragione la città di New York ha intenzione di salvaguardare la salute dei suoi cittadini costringendoli ad abbassare il volume.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>