iSling, poteva essere un bel gioco

di Fulvio Minichini 221 views0

iSling è uno di quegli esempi di buona idea mal sviluppata per iPhone. E’ un giochino timewaster, più volte lo abbiamo detto, gli ideali per la fermata del bus o in una sala d’attesa. Tuttavia anche se timewaster dovrebbe essere quantomeno giocabile se non addicting.

In iSling verrete calati nel vecchio west, sarete un pistolero contro un pistolero. In quanto pistolero dovrete sparare al nemico, ovviamente con la vostra pistola. L’interfaccia di gioco si svolge grazie a due pad virtuali, uno per puntare e uno per camminare e sparare.

Il multitouch funziona malissimo e dunque non riuscirete quasi mai a puntare e spara, ma dovrete puntare, lasciare il pad sinistro e sparare con il pad destro, stando attendi a non muovere troppo il pollice su questultimo a meno che di muovervi.

In compenso alle difficoltà di gioco date dall’interfaccia troppo difettosa il gioco è ridicolmente semplice, arrivate sotto il pistolero nemico e non avrà più scampo. Morire è praticamente impossibile e avanzare di livello non significa aumentare la difficoltà.

Giochi come questi non dovrebbero essere nemmeno definiti tali, non c’è coinvolgimento, non c’è difficoltà, non c’è gratificazione nell’aver raggiunto l’oiettivo che, in definitiva, non è neanche chiaro. Per tutti questi motivi iSling finisce dritto dritto fra le app sconsigliate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>