Gizmodo smonta il prototipo di iPhone 4G prima di restituirlo

di Redazione 361 views4

Prima della restituzione ad Apple, Gizmodo ha deciso di smontare il prototipo del prossimo iPhone 4G o HD che dir si voglia, per cercare di analizzarne meglio le caratteristiche tecniche.

Smontato il dispositivo la prima cosa saltata all’occhio è la dimensione della batteria, che come già rivelato, è decisamente più grande di quella presente sul 3GS, tanto da occupare praticamente la metà dello spazio utile dentro il case. Batteria che come di consueto per i recenti prodotti Apple non sarà removibile dall’utente.

Proseguendo con l’operazione Gizmodo ha confermato le caratteristiche già rivelate negli scorsi giorni; schermo leggermente più piccolo da 960×640 pixel di risoluzione, micro-sim, fotocamera frontale, fotocamera posteriore migliorata con flash e secondo microfono per ridurre il disturbo ambientale.

Gizmodo purtroppo, dovendo restituire il dispositivo ad Apple, non ha potuto approfondire questa operazione per scoprire capacità di memoria, processore e altre caratteristiche tecniche per non rischiare di danneggiare il dispositivo, caratteristiche che restano quindi un mistero.

[via | AppleInsider]

[Photo Credits | Gizmodo]

Commenti (4)

  1. Senza offesa, ma consiglierei di rileggere l’articolo originale:
    “… high-resolution 960×640 pixel display…”
    Oltre al fatto che è il display ad avere quella risoluzione, e non la fotocamera frontale, i 940 pixel non sono riportati da nessuna parte.
    Correggete per favore 🙂

  2. Corretto!
    Mi scuso per la svista, e grazie della puntualizzazione 🙂

  3. Figurati, poi so quanto possano dare fastidio queste puntualizzazioni da parte dei lettori, quindi tranquillo! 😉

  4. No assolutamente, le sviste capitano a tutti ed è bello avere lettori attenti e critici 🙂
    continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>