GlassesOff, l’app per eliminare la dipendenza dagli occhiali da lettura

di Martina Oliva 612 views0

GlassesOff è una rivoluzionaria app gratuita presente su App Store e compatibile sia con iPhone che con iPad che consente di eliminare la dipendenza dagli occhiali da lettura oltre che di migliorare altri parametri legati alla vista  come il tempo di reazione agli stimoli, messa a fuoco, nitidezza delle immagini, riduzioni di mal di testa e riduzione di sensazione di affaticamento dell’occhio.

GlassesOff è un’app che una volta scaricata invita l’utente ad effettuare alcuni semplici esercizi della durata di 12 minuti per tre volte a settimana. Facendo gli esercizi proposti da GlassesOff nell’arco di soli due mesi l’occhio è in grado di riacquisire le capacità di leggere e di focalizzare immagini a breve distanza.

Il principio alla base dell’app è molto semplice. Così come la qualità delle immagini scattate da una macchina fotografica dipende da due fattori, la lente e il processore dell’immagine, similmente la vista umana dipende da due fattori, l’occhio e il cervello. GlassesOff migliora l’elaborazione cerebrale dell’immagine e garantisce in media un ringiovanimento dell’occhio di 8,6 anni.

Chiaramente per far si che gli esercizi proposti da GlassesOff sortiscano il loro effetto è indispensabile che da parte di chi usufruisce dell’app vi sia un atteggiamento accondiscendente. Rispettare il programma proposto e completare le sessioni settimanali è dunque d’obbligo.

GlassesOff sfrutta tecnologie proprietarie sviluppate da un neuroscienziato della Tel Aviv University, Uri Polat. Inoltre, proprio per le tecnologie su cui risulta basata e proprio per il suo grado di innovazione ed efficacia GlassesOff ha ricevuto diversi riconoscimenti da parte di riviste specializzate di oculistica a livello internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>