Ford SYNC: Non è tutto Siri quel che parla

di Redazione 251 views0

La scorsa settimana siamo stati allo SMAU di Milano con gli amici di TheAppleLounge, invitati anche noi alla presentazione del nuovo sistema SYNC di Ford.

Come Siri, anche SYNC interpreta il linguaggio naturale per eseguire i comandi impartiti tramite la nostra voce. Abbiamo chiacchierato un po’ con Jason Johnson, uno dei padri del progetto, sulle varie possibilità e caratteristiche di SYNC.

Ma mentre per il funzionamento vi rimando all’articolo di Giuseppe Benevento di TheAppleLounge, vediamo qui in particolare come il tutto si può integrare ai nostri dispositivi touch.

Ovviamente i nostri iPhone verranno visti alla pari di tutti gli altri smartphone in commercio, cioè tramite bluetooth. In questo modo sarà possibile sincronizzare la rubrica, effettuare e ricevere chiamate e sms e mandare in streaming la musica contenuta nei nostri dispositivi.

Ma ho voluto chiedere a Jason se avessero in cantiere qualcosa di particolare per interfacciare i nostri iPhone (ma anche iPod touch e iPad) in maniera più completa e funzionale.

La risposta di Jason è stata affermativa, in un certo senso. Verranno infatti rilasciate delle API a sviluppatori selezionati tra i partner e altri che Ford ritiene “affidabili” per consentire lo sviluppo di App che si interfaccino a SYNC in modo più completo.

Così per esempio (ma questo lo immagino io), invece di inserire la scheda SD per la guida Michelin, sarà possibile avere una App che fornisca tutte le informazioni del caso a SYNC.

E per il resto l’unico limite è la fantasia degli sviluppatori. Sperando che SYNC e Siri non inizino a litigare fra loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>