Apple guadagna 48 nuovi brevetti

di Lorenzo Paletti 148 views0

Settimana ricca per Apple, che all’ufficio brevetti statunitense è riuscita a mettere le mani su 48 nuovi brevetti. Di seguito vi elenchiamo i più interessanti.

Il primo, depositato nel giugno del 2012, immagina di utilizzare un circuito stampato e un magnete in movimento per generare energia elettrica. Si tratta dello stesso principio con cui funzionano le torce “a scuotimento” che necessitano di una azione meccanica per caricare la batteria. La tecnologia brevettata da Apple consente di ottenere lo stesso risultato con volumi molto inferiori. Questo permetterebbe di caricare automaticamente un telefono mentre lo si utilizza semplicemente camminando o maneggiandolo.

Il secondo, chiamato Integrated Touchscreen, immagina un sistema con il quale le componenti elettroniche che riconosco il tocco su un touchscreen potrebbero venire integrate nei pixel dello schermo. Si tratta di un ulteriore passo avanti rispetto alla tecnologia in-cell vista su iPhone 5 (che ha permesso di ridurre gli spessori del telefono) e un assaggio di quello che ci aspetta per il futuro. Questa particolare tecnica di produzione viene chiamata touch-on.

Il terzo immagina invece un sistema per collegare il proprio iDevice ad una bicicletta e tracciare le informazioni riguardanti la guida. Includendo un sistema di controllo simile a quello delle automobili su una bicicletta permetterebbe, ad esempio, ad un team di corridori di organizzarsi sul viaggio e sul comportamento da seguire durante una gara.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>