Verizon: un trimestre al ribasso nonostante i nuovi utenti

di Lorenzo Paletti 201 views0


Verizon, uno dei principali operatori telefonici degli Stati Uniti, ha pubblicato i risultati per l’ultimo trimestre del 2012. I numeri non sono positivi: la compagnia ha infatti perso quasi due miliardi di dollari, benché abbia registrato 2,1 nuovi milioni di utenti iscritti e una penetrazione degli smartphone nel mercato paragonabile al 58 percento.

Nella Conference Call ufficiale della compagnia, un portavoce ha confermato che Verizon ha venduto qualcosa come 6,2 milioni di di iPhone (su un totale di 9,8 milioni di smartphone venduti). Questo è stato peraltro il primo trimestre in cui iPhone 5 è stato disponibile dal primo all’ultimo giorno del periodo. Il telefono di Apple si dimostra così per l’ennesima volta una interessante attrazione per gli utenti dell’operatore americano.

Stando alle parole del CFO di Verizon, i restanti 3,6 milioni di smartphone venduti sono stati principalmente dispositivi Android. Per fare un paragone: nel terzo trimestre del 2012, Verizon ha attivato 3,1 milioni di iPhone rispetto ad un totale di 6,8 milioni. Solo 651 000 di questi erano iPhone 5 (ovvio, considerato che il dispositivo era in vendita da sporche settimane).

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>