Tutto sul primo iPhone della storia: spuntano aneddoti

di Francesco Bianco 199 views0

Sono aneddoti interessanti quelli che emergono in queste ore per quanto riguarda il primo iPhone progettato da Apple. A quanto pare, secondo quanto riportato da Tony Fadell, ci sono stati non pochi problemi nel trovare la soluzione alla composizione dei numeri di telefono.

Questo quanto dichiarato a tal proposito dal diretto interessato, grazie al quale sono emerse indicazioni davvero interessanti sulle origini dell’iPhone:

“Provammo di tutto. Cercammo di inserire piccoli pulsanti nella ghiera in prossimità dei numeri per consentire all’utente di fare clic. Prendemmo come spunto un cellulare Nokia che aveva un design circolare per comporre i numeri con pulsanti fisici, e a Steve questa idea non dispiaceva. Così ci abbiamo provato”.

Dopo 4-5 settimane, arrivammo alla conclusione che la ghiera non era la scelta migliore per l’iPhone. Ci abbiamo lavorato tanto, continuavamo a provare, ma poi ci rendemmo conto che stavamo solo perdendo tempo. Prima di dirlo a Jobs, dovevamo però trovare un’alternativa, perchè era quello che lui voleva. Parlammo allora di un display più grande, senza ghiera e completamente touch”.

Insomma, creare un iPhone è stato un compito assai arduo per chi ha dedicato tantissimo tempo ai progetti Apple, con tutte le difficoltà del caso annesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>