Sony annuncia di voler competere con iTunes

di Redazione 208 views0

Sony ha annunciato di voler lanciare un negozio online per vendere musica film e libri chiamato Sony Online Service per competere con iTunes di Apple. Secondo BusinessWeek la multinazionale giapponese ha annunciato la novità durante un meeting di pianificazione strategica a Tokio. Il Sony Online Service sarà collegato, proprio come iTunes per Apple, a molti dei suoi dispositivi elettronici più popolari.

Sony baserà il suo nuovo nuovo sistema sull’affermato PlayStation Network, una community che permette ai videogiocatori di tutto il mondo di affrontarsi e comunicare in tempo reale, e che, attualmente dispone di 33 milioni di utenti registrati nel mondo. Ecco alcuni punti del comunicato di Sony:

Sony cercherà di differenziare i propri servizi da iTunes. Un esempio: le persone potranno caricare i video girati con le videocamere, salvare le fotografie scattate con fotocamere digitali, e caricare altri contenuti digitali sul loro account. Funziona così la suite Net-based di Google. Ad un certo punto Sony potrebbe anche prendere in considerazione di far sviluppare, come Apple fa con iPhone, applicazioni da sviluppatori indipendenti per la propria piattaforma.

Sony compete con Apple in numerosi mercati, tra cui i lettori Mp3, telefoni, computer e sistemi per l’intrattenimento in casa. La scelta di Sony è sicuramente dettata dal tentativo di uscire dalla situazione che la ha portata a perdere, lo scorso anno, 2,6 miliardi di dollari. Sotto la guida del suo CEO  Howard Stringer la compagnia sta tentando di spostarsi dal mercato hardware a basso margine al mercato del software.

Sicuramente per tentare di raggiungere iTunes, o addirittura superarlo, dovrà lavorare davvero molto. Se volete approfondire la notizia ecco il link ad AppleInsider.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>