Sfruttiamo trackpad anche su iPhone 6 e precedenti

di Francesco Bianco Commenta

Proviamo a capire insieme come sfruttare trackpad anche su iPhone 6 e precedenti secondo alcune informazioni recenti emerse in Rete

Ci sono interessanti informazioni per quanto riguarda la possibilità di sfruttare una funzione come trackpad a bordo degli iPhone 6 e dei modelli più vecchi, come si potrà notare anche dall’approfondimento che abbiamo per voi oggi. Ora, infatti, viene meno un gap di funzionalità tra i vari iPhone presenti sul mercato.

Qui di seguito le istruzioni che bisogna seguire per assicurarsi questo apprezzabile plus sugli iPhone più vecchi, a partire proprio dallo stesso iPhone 6, una volta installato l’aggiornamento iOS 12:

    • iPhone 6 e versioni precedenti, e iPhone XR: Basta premere e tenere premuta la barra spaziatrice virtuale perché la tastiera si trasformi in trackpad.
    • iPhone 6s e versioni successive: Basta premere con un dito e con maggior forza sulla tastiera virtuale per trasformarla in trackpad.
    • iPad (tutti): Nessun iPad supporta ad oggi il 3D Touch ma la buona notizia è che potete avvalervi di entrambe le modalità. In altre parole, potete utilizzare sia il tocco a due dita sulla tastiera virtuale, sia la pressione lunga sulla barra spaziatrice, per trasformarla la tastiera in trackpad.

Fate dunque attenzione e procedete pure con l’utilizzo di trackpad su iPhone 6 e predecessori, nel caso in cui abbiate portato a termine l’installazione del recente aggiornamento iOS 12 per il vostro device.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>