Rivenditori di Apple lamentano scarse scorte spedite da Cupertino

di Lorenzo Paletti 200 views0

Solo la scorsa  settimana i tempi di spedizione per iPhone 4S sull’Apple Online Store sono passati da “3-5 giorni” a “disponibile”, indicando una immediata disponibilità del telefono di Cupertino. Non solo, Apple continua ad aprire Apple Store, e l’espansione che si è verificata anche sul territorio italiano negli ultimi due anni evidenzia la chiara volontà di Cupertino di aumentare la sua presenza e il contatto diretto con i clienti. A non essere felici di questa situazione sono però i rivenditori autorizzati di Apple in Europa, primo fra tutti eBizcuss, che rivende dispositivi di Cupertino in Francia, che ha visto le sue vendite diminuire del 22% durante il 2011.

eBizcuss ha qualcosa come 15 negozi e 200 impiegato, ma è sul punto della bancarotta. La notizia, riportata da Les Echos, fa anche notare come se si prova ad acquistare un iPhone dal rivenditore questo dice di non averne, e rimanda il cliente all’Apple Retail Store del Louvre. Aperto nel 2009, il negozio ha una atmosfera completamente diversa, e soprattutto ha un retrobottega ricco di iPhone e iPad.

eBizcuss è arrivata a depositare una ingiunzione contro Apple in cui minaccia Cupertino di rifarsi all’autorità per la corretta concorrenza in Francia.

via | Apple Insider

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>