Microsoft e le mazzette per far acquistare Windows Phone 7

di Lorenzo Paletti 214 views0

Non c’è niente di strano nel fatto che Microsoft vorrebbe che tutti utilizzassero la sua piattaforma per dispositivi portatili: Windows Phone 7. Il problema è che al momento Android occupa il primo posto nei sistemi operativi mobili, e Apple è poco dietro. Pare ora che la compagnia di Redmond stia cercando di ottenere qualche favore spendendo un notevole capitale (stimato in 200 milioni di dollari) per forzare l’acquisto di telefoni con Windows Phone 7.

Il metodo è semplice. Stando ad Electronista Microsoft avrebbe cercato negozi di dispositivi mobili e si sarebbe rivolta a questi negozi proponendo una mazzetta in cambio di qualche parola gentile nei confronti dei loro dispositivi mobili. L’obbiettivo è quello di allontanare l’acquirente dall’acquisto di un iPhone o un telefono Samsung con Android, e spingerlo piuttosto su un Lumia 800 o su un LG con WP7.

Quanto si guadagna ad aiutare Microsoft? Qualcosa dai 10 ai 15 dollari a dipendente per dispositivo venduto.

via | Razorian Fly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>