Mac ed iPhone obsoleti di nuovo riparabili, importanti novità

di Francesco Bianco Commenta

Tutto quello che c'è da sapere su Mac ed iPhone obsoleti di nuovo riparabili, con importanti novità per gli utenti italiani da sempre attenti a queste situazioni

Sono diversi giorni che si parla con insistenza di Mac ed iPhone obsoleti di nuovo riparabili e, a quanto pare, oggi 7 novembre ci sono importanti novità che devono essere prese in considerazione dal pubblico italiano, visto che Apple ha davvero deciso di riaggiungere determinati modelli tra quelli che possono ottenere assistenza.

Cerchiamo a questo punto di scendere maggiormente in dettagli, andando ad individuare oggi stesso la lista completa ed aggiornata di Mac ed iPhone obsoleti, ma che a quanto pare di recente sono stati finalmente reintegrati da Apple un po’ a sorpresa:

iMac Meta 2011 (21,5″ e 27″)
MacBook Air Metà 2012 (11″ e 13″)
iPhone 5 (CDMA e GSM)
iPhone 4S
MacBook Pro Metà 2012 Non Retina 15″
MacBook Pro Retina 13″ Fine 2012
MacBook Pro Retina 13″ Inizio 2013
MacBook Pro Retina 15″ Fine 2012
MacBook Pro Retina 15″ Inizio 2013

A partire dal 30 novembre 2018:
iPhone 4S
MacBook Pro (15-inch, Mid 2012)

A partire dal 30 dicembre 2018:
MacBook Pro (13-inch, Retina, Late 2012)
MacBook Pro (13-inch, Retina, Early 2013)
MacBook Pro (15-inch, Retina, Mid 2012)
MacBook Pro (15-inch, Retina, Early 2013)
Mac Pro (Mid 2012)

Staremo a vedere quanto durerà tale approccio, con Mac ed iPhone obsoleti che potrebbero fare la differenza, nel frattempo tra le possibili motivazioni dietro tale decisione ci sarebbe la forte presenza di prodotti legati alla componentistica nei magazzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>