Mac danneggiati dal fumo fuori garanzia. E iPhone?

di Redazione 245 views0

E’ recente la notizia secondo cui Apple si rifiuterebbe di riparare in garanzia Mac danneggiati in cui vi siano evidenti tracce che indichino che questo sia stato utilizzato in ambienti pieni di fumo di sigaretta. Partendo dal presupposto che che fumare faccia male e che questa rimane comunque una scelta legale e personale, mi chiedo se sia corretto agire in questa maniera anche ove il danno non sia direttamente imputabile al fumo.

Se il mio Macbook presenta il problema delle crepe riconosciuto da Apple, ma è utilizzato in ambienti pieni di fumo, è giusto che Apple si rifiuti di ripararlo? E con iPhone come si fa? Se un computer è utilizzato prevalentemente negli stessi ambienti, iPhone è sottoposto ad un rischio maggiore. Basta solo pensare a quanto venga utilizzato mentre si è in giro per la strada e che per questo è esposto in continuità ad umidità, calore e smog o ancora peggio alla contemporanea azione dei tre.

Come possiamo leggere su TheAppleLounge, la risposta ufficiale di Apple, riportata dagli interessati a cui è stata rifiuata la riparazione, è:

“…siccome il computer è stato utilizzato in una casa dove c’era del fumo, è stata invalidata la garanzia e i tecnici si rifiutano di riparare la macchina a causa di rischi per la salute dovuti al fumo passivo.”

Sinceramente, dopo aver pagato il prezzo di AppleCare, questo non è accettabile. Innanzitutto il fumo passivo (o second hand smoke) è quello inalato stando vicini a chi fuma e quindi dubito che sia possibile vederne uscire un po’ smontando un mac o un iPhone utilizzato in certi ambienti. Ma mi chiedo, e’ veramente possibile che la riparazioni delle macchine incriminate possano comportare rischi per la salute dei tecnici? Non basterebbe usare una mascherina e guanti? O forse è un tentativo (malriuscito) di trovare una scusa?

E’ ovvio che legalmente Apple potrà avere anche ragione, ma avendo la produzione decentralizzata in Cina, sicuramente, questa strema difesa dei suoi dipendenti (con deboli motivazioni, dato che non parliamo di uranio impoverito o simili), non le fa fare una bellissima figura.

[via TheAppleLounge | Photo Credits: Millablog]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>