Jailbreak di iOS4: sarà possibile anche su device con nuovo iBoot

di Redazione 365 views3

Ormai si sa, il nuovo iBoot è uno dei maggiori ostacoli per il jailbreak di un dispositivo e gli utenti dotati di tali device sono solitamente quelli che incontrano più difficoltà e problemi durante lo sblocco.

iH8Sn0w, lo sviluppatore di Sn0wBreeze, ha mostrato in un video che anche il jailbreak di iOS4 su device dotati di nuovo iBoot è possibile, anche se vi sono alcuni fattori di cui tenere conto.

Innanzitutto, il jailbreak è stato effettuato con l’attuale versione di Sn0wBreeze, ovvero la 1.6.2. Il problema è che al termine del ripristino con il Custom Firmware creato, il dispositivo (se dotato di nuovo iBoot), semplicemente non si avvierà e resterà in modalità DFU (differente dal Recovery Mode dato che non viene nemmeno caricato il Sistema Operativo). Questo è dovuto al fatto che l’exploit utilizzato (24kpwn) non riesce ad eseguirsi a livello dell’iBoot.

Il jailbreak a questo punto deve essere eseguito caricando nel dispositivo (bloccato in modalità DFU) un payload in grado di applicare una patch al Kernel e un nuovo iBss. Proprio a causa di quest’ultimo, è necessario aver salvato l’ECID per il firmware 3.1.2, dato che l’iBss caricato appartiene a tale firmware.

Questa non vuole essere una spiegazione tecnica al 100% ma il procedimento dovrebbe essere simile, basandosi su un ragionamento logico. Quello che è certo è che il video non riguarda una nuova versione di Sn0wBreeze: molto probabilmente, stando alle parole dell’hacker canadese, il tool verrà rilasciato domani. Inoltre, sempre secondo logica, non dovrebbe essere utilizzato nessun nuovo exploit dato che si va sempre ad agire su degli elementi appartenenti al firmware 3.1.2 e sono richieste le firme di tale versione per il procedimento. Vi rimando comunque a questo articolo per quanto riguarda la situazione generale del jailbreak di iOS4.

Commenti (3)

  1. Scusate. potreste scrivermi i benefici REALI del jailbreack? tutti mi dicono “eh lo sblocca.. l’iphone è limitato”……. io ancora non ho capito :|.. adesso il multitasking (che mi pare fosse l’unica cosa buona) è di serie con ios4 bho

  2. @tony eterna questione 🙂 io ti elenco solo alcune funzioni che si acquisiscono installando varie applicazioni e / o Tweak da Cydia.. esplorazione dei file interni da iPhone stesso (iFile) o da pc / mac (openSSH), regolazione rapida di wifi, luminosità, rete ecc con uno swipe sulla status bar (SBSettings). queste sono solo alcune e ti basta semplicemente sfogliare le pagine del sito per trovare post riguardo a un sacco di tweak o applicazioni di Cydia 😉

  3. Giusto per dirti, con il jailbreak c’è chi ha addirittura provato a mettere sistemi operativi differenti da mac os…comunque essenzialmente diventa molto più personalizzabile, agire sulle applicazioni direttamente se hai competenze, mettere tante di quelle applicazioni (ci sono persino emulatori per nintendo ds e gameboy, ad esempio, se sei un nostalgico di essi, un plugin per vedere i video in flash, sistemi che ti permettono di pulire la memoria ram e … insomma, dipende da quanto ti piace smanettare.

    Comunque io avevo jailbrekkato l’ipod 3g portandolo al 3.1.3 con spirit e salvando l’ecid…oddio, non ricordo se si riferisse al 3.1.3 o al precedente, spero non sia un problema! (non ho ancora aggiornato al 4, tanto per il multitasking il 95% delle mie app ancora non lo supporta e poi se non ci mettono troppo hai voglia di riscaricare da cydia tutto XD)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>