iPhone One to One: Consigli per la sicurezza del vostro iPhone

di Marco Schito 235 views0

Come avrete potuto notare, iPhone è un dispositivo eccezionale sotto molti punti di vista, ma per sfruttare al massimo le sue caratteristiche di sicurezza dobbiamo saper prendere alcune molto importanti precauzioni. Continuate a leggere e scopriamo insieme cosa fare per avere il nostro iPhone al sicuro. BLOCCO AUTOMATICO:

Può sembrare ovvio, ma è importante attivare la funzione di blocco automatico. Per farlo bisogna andare in Impostazioni, Generali e premere su Blocco Automatico, quindi indicare il tempo che deve passare prima che iPhone chieda il codice di sblocco per attivarsi. Il nostro consiglio è quello di attivarlo dopo 5 min di inutilizzo.

LOCALIZZAZIONE:

In Impostazioni, Generali, Localizzazione, possiamo controllare tutte le applicazioni che hanno accesso alla funzione di localizzazione geografica. Essendo questo un dato molto sensibile, stiamo attenti a quali applicazioni attiviamo questa funzione, basti pensare che se questa impostazione è attiva su Facebook, chiunque può individuare la nostra posizione geografica.

CODICE PIN:

Ricordiamoci sempre di attivare il codice pin della Sim, ovviamente scegliendo una password diversa da quella del codice di blocco. Per attivare questa funzione andiamo in Impostazioni, Generali, Telefono e attiviamo la funzione dalla voce Pin Sim.

SALVATAGGIO PASSWORD:

Anche se molto comoda, il nostro consiglio è quello di non utilizzare mai un’applicazione che salva le password utilizzate sul nostro iPhone. Chiunque, con in mano il nostro iPhone, potrebbe venire a conoscenza delle nostre password.

FIRMWARE:

Consiglio davvero molto utile da seguire è quello di aggiornare la versione firmware all’ultima uscita, sincronizzare iPhone attraverso iTunes. Ricordatevi che gli aggiornamenti firmware spesso e volentieri risolvono parecchi bug!

JAILBREAK: FIDARSI E’ BENE, NON FIDARSI E’ MEGLIO!

Effettuare il Jailbreak sul proprio iPhone e installare applicazioni da terze parti può mettere a repentaglio la sicurezza di iPhone stesso. Non può essere esclusa l’ipotesi che un’applicazione utile, installata da terze parti, contenga una “backdoor” per accedere ai nostri dati sensibili.

Wi-Fi:

Facciamo in modo che il nostro iPhone si colleghi in modo automatico solo alle reti Wi-Fi conosciute e sicure. Qualsiasi altra connessione deve essere valutata volta per volta.

CONTO CORRENTE BANCARIO:

Se abbiamo intenzione di installare applicazioni che hanno accesso al nostro conto corrente bancario, facciamolo con molta cautela! Anche se sono applicazioni molto sicure, possono comunque esporci a rischi che non vale la pena di correre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>