Asia: iPhone approvato in Corea del Sud; novità anche in Cina

di Marco Marino 217 views2

Apple sta per lanciare iPhone anche in Corea del Sud dopo aver ottenuto Mercoledì l’approvazione da parte del direttore nazionale delle telecomunicazioni, e le novità in oriente non finiscono qui, infatti stanno continuando i colloqui con il carrier cinese China Mobile.La Korea Communication Commission ha approvato iPhone, il che significa che da oggi Apple potrà commercializzare liberamente il suo dispositivo in questo mercato e stringere accordi per la sua distribuzione. Dopo il suo debutto in Cina la Corea del Sud era tra i pochi grandi paesi asiatici a non avere iPhone disponibile sul mercato.

La commercializzazione dovrebbe avvenire molto velocemente, si ragiona in termini di settimane. Sembrano a buon punto infatti i colloqui tra Apple e i carrier coreani KT Corp. e SK Telecom Co. secondo quanto riporta AppleInsider.

L’approvazione di iPhone da parte del governo coreano deriva da una politica nazionale che ha stabilito la revisione da parte di un’autorità di tutti i dispositivi dotati di funzioni di localizzazione.

Altre novità dal mercato asiatico arrivano dalla Cina; sono infatti sempre più frequenti i contatti tra Apple e il carrier China Mobile, il più grande fornitore di Wireless al mondo. Mercoledì il presidente di China Mobile, Wang Jianzhou, ha infatti dichiarato al Dow Jones Newswires che la sua azienda vorrebbe iPhone per diversificare la propria offerta e per raggiungere il mercato dei giovani, molto interessati, ad iPhone.

In Agosto il carrier rivale di China Mobile, China Unicom, aveva stipulato con Apple un contratto triennale non esclusivo dando la possibilità ad Apple di stipulare ulteriori accordi con altri carrier.

Per Apple questo potrebbe rivelarsi un mercato molto interessante, basti pensare che all’inizio di quest’anno sono stati rilasciati i numeri di entrambe le compagnie cinesi: China Mobile ha 475 milioni di abbonati e China Unicom ne ha 141 milioni. Questo vuol dire che ci sono più utenti nella sola Cina rispetto all’Europa e agli Stati Uniti messi insieme. Se volete approfondire il discorso ecco il link all’articolo sul successo di App Store in Cina da parte di Gospel Quaggia: App Store decolla in Cina.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>