La FLA elogia Apple e Foxconn per quanto fatto negli stabilimenti

di Redazione 152 views0

La FLA, che mesi fa accuso Foxconn per le inadatte condizioni di lavoro dei propri dipendenti, torna a parlare di questo caso, complimentandosi con Apple e la stessa Foxconn per il lavoro svolto. Era stata stilata una lista di 360 questioni da risolvere. Attualmente, sono state risolte ben 284 delle questioni sollevate, mentre le restanti 76 questioni saranno risolte entro il prossimo anno.

Auret van Heerden, presidente e CEO di FLA, ha dichiarato:

La nostra verifica dimostra che i cambiamenti necessari, compresa la salute immediata e le misure di sicurezza, sono stati portate a compimento. Siamo soddisfatti del fatto che Apple abbia reso Foxconn responsabile del piano d’azione, compreso l’impegno a riformare il suo programma di tirocinio. Sotto il piano dell’FLA, stagisti studenti alla Foxconn non saranno più autorizzati a prestare lavoro straordinario, riceverà incarichi di lavoro che si riferiscono al proprio campo di studi, e sarà controllato per assicurarsi di aver compreso di poter terminare il tirocinio.

Le ore settimanali sono scese da 60 a 40, ma c’è ancora molto da fare. Quello che conta è che il più è stato fatto.

via | MacNN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>