Facebook per iPhone: lo sviluppatore se ne va

di Gospel Quaggia 3

post

Joe Hewitt, lo sviluppatore della versione 3.0 di Facebook per iPhone ed iPod touch, nonché della promessa versione 3.1 che avrebbe abilitato le notifiche push, ha dichiarato su Twitter il proprio abbandono dello sviluppo per passare ad altro. Per la precisione, continuerà a lavorare su Facebook, semplicemente non si occuperà più della loro App per iPhone.

Davvero interessanti potrebbero essere i motivi secondo i quali lo sviluppatore ha deciso di abbandonare lo sviluppo dell’applicazione. Lo stesso, poi, ha dichiarato su TechCrunch:

La mia decisione di abbandonare lo sviluppo per iPhone è completamente dipendente dalla politica di Apple. Rispetto il loro diritto di gestire la propria piattaforma come meglio credono, ma sono in completo disaccordo con la sostanza del loro processo di revisione. Mi preoccupa il fatto che stiano creando un orribile precedente per le altre piattaforme software e che presto i gestori di queste altre piattaforme inizieranno a rendere impossibile la vita di ogni sviluppatore software.

Comprensibile, anche se non tutti la pensano allo stesso modo. Peccato perdere un così valido sviluppatore a causa del processo di revisione da parte di Apple. Resta il fatto che tale processo non ha impedito ad un’ottima App come quella di Hewitt di essere presente su App Store e di essere installata in circa la metà dei dispositivi circolanti.

Il che può sembrare in contraddizione con quanto riferito da Hewitt. Sicuramente il procedimento di approvazione delle App è frustrante per uno sviluppatore ma ciò non significa che il buon software non possa comunque arrivare sui nostri amati iPhone.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>