Chuck Norris: Bring on the Pain, diventa Chuck Norris sul tuo iPhone [U]

di Fulvio Minichini 216 views0

Update: con un messaggio sul canale Twitter @Gameloft_Italy è stato annunciato che Chuck Norris: Bring on the Pain è stato momentaneamente ritirato da App Sore per apportare alcuni cambiamenti. Ecco il messaggio originale:

Abbiamo dovuto apportare alcuni cambiamenti su @ChuckNorrisGame ma il gioco tornerà presto in App Store 😉 Stay tuned!

If you have five dollars and Chuck Norris has five dollars, Chuck Norris has more money than you“. Questa è la prima frase in classifica fra i Chuck Norris Fact, il blog che incarna l’ossessione che da qualche anno è scoppiata sul web riguardo Chuck Norris e i suoi superpoteri non-sense. In questo tormentone, singolarmente durevole per i tempi del web, non poteva mancare il gioco per iPhone e iPod touch.

Al costo di 0,79€ (iTunes link), Chuck Norris: Bring on the Pain, in pieno stile arcade vecchia scuola, vi farà impersonare Chuck Norris nei panni di un soldato dell’esercito o del più appropriato ranger texano. In entrambi i casi vi muoverete attraverso 3 ambientazioni e 13 livelli. Per “muoverete” si intende sparare, colpire, distruggere e sferrare “calci volanti a girare” a più non posso, con una grande possibilità di interazione, e per “interazione” intendo distruzione dell’ambiente circostante.

Chuck Norris: Bring on the Pain porta con se tutto il kitch dei Chuck Norris Facts, così come dovrebbe essere, ma è anche un gioco ben sviluppato. L’intera esperienza di gioco è arricchita da una miriade di mini-games che non vi faranno sentire la mancanza dell’accelerometro. Inoltre una chicca davvero geniale: potrete scattare una foto di un volto e i vostri nemici porteranno la sua faccia. Quindi attenzione, la prossima volta che qualcuno vi chiederà di scattarvi una foto, potrebbe cercare di farvi massacrare da Chuck Norris!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>