Arriva l’applicazione QuickSupport, di TeamViewer

di Redazione 242 views0

TeamViewer mette a disposizione degli utenti iOS la nuova applicazione QuickSupport. Tale app semplifica il controllo da remoto dei dispositivi iOS, permettendo allo staff dell’help desk di fornire a clienti e dipendenti il miglior servizio di supporto. Per utilizzarla ovviamente è necessaria una licenza aggiuntiva.

Queste sono le funzionalità di quest’app:

  • Chat: il personale tecnico può chattare con l’utente per capire meglio il problema e istruirli sulle operazioni da compiere senza dover effettuare una telefonata. Basta fare un “trillo” per  richiamare l’attenzione dell’utente.
  • Screenshot in tempo reale: il personale tecnico può richiedere lo screenshot del dispositivo mobile controllato, il tutto con estrema semplicità. Una volta che lo screenshot è stato acquisito, l’immagine viene automaticamente inviata al TeamViewer che ha effettuato la richiesta, semplificando in questo modo la condivisione delle informazioni.
  • Accesso completo alle impostazioni del dispositivo: il personale tecnico può accedere alle impostazioni del dispositivo e configurarle, incluse le impostazioni della connessione, come ad esempio quella Wi-Fi. E’ possibile inoltre vedere quali sono i processi in esecuzione e la lista di app installate sul dispositivo remoto. Tutte le informazioni sono visualizzate sul pannello di controllo in modo chiaro e comprensibile.
  • Log di sistema: la visualizzazione delle informazioni e dei log di sistema permette di diagnosticare i problemi.
  • Trasferimento di file: i file possono essere facilmente trasferiti verso e dal dispositivo.
  • Connessione sicura: ciascuna sessione di controllo remoto è cifrata con i più elevati livelli di sicurezza, sulla base di un  RSA Private-/Public Key Exchange e dello standard AES 256 Bit.

Se volete scaricarla cliccate su questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>