Apple si muove per il processore del nuovo iPhone 13 del 2021

di Francesco Bianco 253 views0

Stanno prendendo piede proprio in queste ore alcune indiscrezioni relative al nuovo iPhone 13, trattandosi a conti fatti di un device che oggi risulta già molto atteso per il pubblico. A seguito di un rapporto che indicava che la produzione sarebbe iniziata prima del previsto, il fornitore di lunga data TSMC ha ora ufficialmente dato il via alla produzione del prossimo chip A15 di Apple per la linea iPhone 13, previsto più avanti nella seconda metà di quest’anno, secondo un nuovo rapporto paywall da DigiTimes.

iPhone 13

Le ultime voci sul nuovo processore per iPhone 13

Il chip A14 Bionic, che è stato annunciato per la prima volta nell’iPad Air e poi è arrivato all’iPhone 12 , è stato il primo processore Apple ad essere realizzato utilizzando il processo 5nm. Il chip A15 Bionic continuerà a essere basato sul processo più piccolo, ma utilizzerà invece una versione migliorata, che presumibilmente consentirà prestazioni migliori e una migliore efficienza energetica.

L’iPhone 13‌ dovrebbe essere annunciato già a settembre, in linea con gli anni precedenti, a seguito del ritardato lancio dell’‌iPhone 12‌ a causa della crisi sanitaria globale. Con l’emergere dei blocchi lo scorso anno, Apple ei suoi fornitori hanno dovuto ridurre la produzione, costringendo il rilascio annuale del nuovo iPhone a avvenire ad ottobre, un mese dopo il solito. Tuttavia, l’analista Apple Ming-Chi Kuo ritiene che una situazione simile difficilmente si ripeta quest’anno.

Oltre alle prestazioni più veloci, alla grafica e all’efficienza energetica migliorata grazie al chip A15 Bionic, si dice che la linea di iPhone 13 includa molte altre nuove funzionalità. I modelli di fascia alta della gamma, ‌iPhone 13‌ Pro e ‌iPhone 13‌ Pro Max, dovrebbero includere un display LTPO, che consentirebbe una frequenza di aggiornamento di 120Hz superiore. L’inclusione dei display LTPO apre anche la porta alla possibilità di avere un display sempre attivo.

La questione, dunque, è in costante aggiornamento e al momento non abbiamo riscontri definitivi per essere certi delle mosse di Apple. Di sicuro, la mela morsicata dovrà dare un segnale chiaro a tutti affinché possa restare competitiva in un mercato che vede sempre più produttori. Ecco perché ci aspettano mesi molto intensi sotto questo punto di vista, in attesa di eventuali comunicazioni ufficiali utili per orientare al meglio le sensazioni del pubblico sul versante iPhone 13.

Lo scorcio finale del 2021 sarà molto importante per definire i nuovi equilibri del mercato smartphone ed in un contesto del genere ogni valutazione dovrà tener conto dei punti di forza del nuovo iPhone 13.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>