Apple banna un altro sviluppatore dell’App Store per frode

di Alessandro Moretti 1

Ancora frode in App Store

Ancora una volta l’App Store viene preso d’assalto da uno sviluppatore male intenzionato che per rendere più visibili le proprie applicazioni si è impossessato degli account di alcuni utenti iTunes e ha effettuato acquisti non desiderati.

Lo store di Apple si è rivelato ancora una volta molto fragile, già qualche giorno fa circa 400 persone si erano visti addebitare soldi spesi per applicazioni che loro non avevano mai acquistato.

Anche questa volta è successa la stessa identica cosa, con la sola eccezione che le applicazioni in questione fanno riferimento alla sezione Viaggi, e anche qui Apple non ha potuto fare altro che bannare lo sviluppatore possessore delle applicazioni che erano arrivate prime in classifica.

Tutte le applicazioni del developer WiiSHii sono state rimosse ma comunque ancora una volta è stata sottolineata la fragilità dell’App Store. L’azienda di Cupertino dovrebbe intervenire in altro modo per garantire la sicurezza a tutti gli utilizzatori di questa fantastica piattaforma.

[via]

Commenti (1)

  1. Mah secondo me hann ottenuto i dati col phishing… Violare i server di Apple non è così semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>