Amazon Cloud Player non funziona su iOS (e non è colpa di Flash)

di Lorenzo Paletti 131 views0

Nelle scorse ore Amazon ha inaugurato il suo servizio di streaming musicale. Acquistato un brano questo può essere ascoltato tramite l’app apposita per Android sul proprio smartphone. Perché niente di tutto ciò arriverà su iOS? Semplicemente perché un’applicazione del genere competerebbe direttamente con iTunes, contravvenendo a una delle regole fondamentali per l’accettazione del software in iTunes Store.

L’alternativa? Creare un sito accessibile tramite HTML, considerato che Safari supporta l’audio di background con il software di iPhone. Certamente si tratta di una mancanza non da poco per Amazon, che perde la possibilità di raggiungere milioni di utenti con il suo nuovo servizio. È probabile che Amazon voglia creare un’app nativa per iOS, ma è altrettanto probabile che Apple non glielo lasci fare.

Con questa mossa Amazon ha preso probabilmente alla sprovvista Apple, Google e i produttori musicali, che pare non sapessero nulla del lancio.

via | MacStories

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>