Apple Pay in Cina nel 2016

di Francesco Bianco 195 views0

La Cina è considerata una potenziale enorme fonte di reddito per Apple paga a causa del gran numero di utenti di iPhone nel paese. Apple ottiene presumibilmente lo 0,15% del valore di ogni transazione con carta di credito che utilizza Apple Pay, questo fa capire perché Apple vuole la Cina a bordo. Il titano tech è più vicino al raggiungimento di tale obiettivo dopo aver annunciato il Giovedi di aver raggiunto un accordo con UnionPay.

Il servizio dovrebbe così arrivare proprio entro il primissimo emse del prossimo anno, almeno se i piani sono ancora questi e non muteranno con il tempo. Il raggiungimento di questo accordo è stato cruciale per Apple che ha cercato di concludere quanto prima da diverso tempo.

Intanto Apple ed UnionPay annunciano: “Apple Pay ha rivoluzionato il modo di pagare di milioni di persone con il loro iPhone. La Cina è un mercato estremamente importante per Apple e con UnionPay e il sostegno di 15 delle principali banche cinesi, gli utenti avranno presto una comoda, privata e sicura esperienza pagamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>