The Church, sermoni a portata di iPhone

di Redazione 133 views0

Nome: The Church at South Las Vegas
Categoria: Mode e tendenze– Voto 9/10
Costo: Gratis – Piattaforma: iPhone e iPod touch

Da un po’ di tempo vedo applicazioni a carattere religioso spuntare come funghi su App Store, ma -lo ammetto- non hanno mai avuto la mia simpatia non tanto perché sono ateo, ma -soprattutto- perché sono sempre state a pagamento, tanto più costose quanto più vicine al Natale.

Oggi però ho trovato The Church at South Las Vegas completamente gratuita e -curiosissimo- l’ho scaricata per capire quanto la Chiesa americana si fosse modernizzata e seguisse le nuove tecnologie per avvicinarsi il più possibile ai fedeli.

Lo sviluppo dell’applicazione è stato affidato agli esperti della Subsplash di Seattle,  azienda specializzata in contenuti digitali con particolare cura del dettaglio e del design, dichiaratamente ispirata ai valori cristiani di Gesù Cristo e ultimamente lanciatasi  nel mondo iPhone: sono loro -tra le altre- DreamSteam, Mars Hill Church e ShowDown.

Con un’interfaccia fedele ai core value di cliente e sviluppatore (“human-serving” design), The Church at South Las Vegas presenta alla voce “sermoni”  due sezioni: la prima dedicata alle prediche di routine (Series) e la seconda contenente gli eventi speciali (Specials).

Veri e propri banner del tutto simili a quelli commerciali pubblicizzano eventi religiosi dai nomi accattivanti tra cui spiccano “Supernatural” e “This is Love”.

Selezionando un evento e quindi un particolare sermone e’ possibile ascoltarne il file audio (ovviamente in inglese) oltre che -come di consueto- twittarne i contenuti , postarli sull’immancabile Facebook o inviarli via mail.

Esiste poi un blog molto frequentato dove i vari pastori discutono con i fedeli di problematiche religiose e scambiano opinioni sulla sacra Bibbia.

Con un solo tocco è infine possibile seguire su twitter il pastore Benny Perez che conta ad oggi ben 3334 followers.

Un lavoro davvero ben fatto ed un grande segno di avvicinamento della Chiesa alle persone comuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>