Pesanti rimodulazioni Vodafone previste anche ad agosto in Italia

di Francesco Bianco Commenta

Alcuni importanti chiarimenti sulle nuove rimodulazioni Vodafone previste anche ad agosto in Italia, in riferimento a quanto raccolto in questi giorni

Ci sono alcune novità molto importanti che vanno prese assolutamente in considerazione, in riferimento a rimodulazioni Vodafone che potrebbero fare la differenza anche durante il mese di agosto. Non si conoscono ancora i piani coinvolti, ma i rincari potrebbero colpire tantissime persone qui in Italia.

Una conferma molto importante a tal proposito è arrivata direttamente dal sito della compagnia telefonica, dove possiamo trovare qualche informazione extra a proposito delle rimodulazioni Vodafone in questione:

“A partire dalla prima fattura emessa dopo l’1 agosto 2019, il costo di alcune offerte di rete fissa avrà un aumento mensile di 0,89/0,99/1,00/1,09/1,24/1,49/1,50/1,99/2,09/2,39/2,48/2,49/2,50/2,59/2,60/2,89/2,98/2,99/3,09/3,48/3,49/3,59 o 3,99 euro. Questo ci consentirà di continuare a investire sulla rete per offrire ai clienti la massima qualità dei nostri servizi. A partire dal 4 aprile, i clienti interessati dalla modifica riceveranno una comunicazione in fattura con l’aumento specifico che li riguarda.
Quelli che non accetteranno tale modifica, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza penali né costi di disattivazione fino all’ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni, indicato nella stessa comunicazione, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”. Potranno esercitare il diritto di recesso, senza costi aggiuntivi diversi da quelli eventualmente legati al metodo scelto, su variazioni.vodafone.it, nei negozi Vodafone, inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO), scrivendo via PEC a [email protected] o chiamando il 190, specificando la causale sopraindicata”.

Insomma, fate molta attenzione alla vostra prossima fattura, anche nel caso in cui abbiate associato l’acquisto di un iPhone al vostro contratto casa, trattandosi di ulteriori rimodulazioni Vodafone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>